Pinacoteca di Brera

1,2,3 baci alla Pinacoteca di Brera: l’iniziativa per San Valentino

Il Bacio di Hayez: icona pop senza tempo della Pinacoteca di Brera

Alla Pinacoteca di Brera i baci sono sulla bocca di tutti. No, stavolta non si parla dei baci sul palco del Festival di Sanremo tra Fiorello e Tiziano Ferro e nemmeno di quello tra Achille Lauro e il suo chitarrista, anche se un fil rouge tra tutti questi baci, c'è. Il profilo di Achille Lauro ci introduce all'iniziativa della Pinacoteca con un'immagine postata sul suo profilo Instagram: una rappresentazione del Bacio di Francesco Hayez che non ha bisogno di molte spiegazioni. Non è un caso che tra tutti i quadri che rappresentano due amanti intenti a baciarsi, Achille Lauro abbia scelto proprio Hayez.
Pinacoteca di Brera
Il Bacio di Francesco Hayez sul profilo Instagram di Achille Lauro
Forse non tutti sanno che l'opera di Hayez, datata 1859, suscitò subito un grande scalpore per la carica erotica e passionale della posa dei due amanti; le labbra dei due giovani, le mani del ragazzo stringono verso di sé, la testa di lei sulla spalla di lui, immersi l'uno dell'altra dimenticando il mondo intorno a loro. Due amanti che ''se ne fregano'', come sottolineato da Lauro: ''se ne fregano'' del giudizio altrui, dei preconcetti, dello ''scandalo'' di un atto così intimo fatto in pubblico. Una scena intensa e vera, che divenne subito un’icona e che ancora adesso incarna l'amore, in tutte le sue forme, in ogni sesso.

Pinacoteca di Brera: un’iniziativa al bacio per San Valentino

La Sindrome di Stendhal, o sindrome di Firenze, ha i sintomi simili a quelli dell'innamoramento: capogiri, sudorazione eccessiva, battito accelerato, sensazione di estasi. Sarà per questo che l'arte è sempre intrinsecamente collegata al sentimento amoroso? Dal 2017, la Pinacoteca di Brera cavalca l'onda romantica di San Valentino con delle iniziative originali e di grande successo. Il protagonista indiscusso rimane il celeberrimo Bacio di Francesco Hayez, il più romantico tra i capolavori custoditi dal museo. L'anno scorso, il tema centrale è stato l'amore universale. Fu così che il 14 febbraio 2019, un post pubblicato sul profilo di Facebook della Pinacoteca di Brera con la foto di un bacio saffico di fronte all'opera, ha raggiunto un milione e 700.000 visualizzazioni.
Pinacoteca di Brera
Il bacio ''saffico'' davanti al Bacio di Hayez, amato dal web
Quest'anno le coppie di innamorati saranno invitate a scambiarsi un bacio di fronte al quadro.Qui, un disegnatore traccerà i loro profili su una cartolina rappresentante il Bacio. Al termine della performance, i modelli-per-un-giorno saranno omaggiati del loro ritratto. Una romantica idea che ad Hayez, massimo estimatore dell'arte e dell'amore in tutte le sue forme, sarebbe sicuramente piaciuta.