Vestirsi con il cuscino: la nuova challenge della quarantena

È ormai risaputo che noia e creatività viaggiano di pari passo. In questi giorni, in cui siamo tutti costretti all’interno delle mura domestiche, il mondo del web si è davvero sbizzarrito. L’ultima idea arriva da Instagram. È stata infatti lanciata la quarantine pillow challenge, ovvero letteralmente “la sfida del cuscino in quarantena”.

Questa challange consiste nel postare una fotografia in cui si indossa un cuscino come se fosse un abito. Nello specifico si posa legandosi in vita il cuscino con una cintura. Per partecipare basta pubblicare un post e aggiungere l’hashtag #quarantinepillowchallenge.

Il risultato sono molteplici scatti in cui ciascun utente può dar sfogo alla propria fantasia.  Numerose sono le celebrities e influencer che hanno aderito all’iniziativa declinandola secondo la propria creatività. Per esempio, Giulia Valentina ha indossato un cuscino dalla federa floreale sulle nuances del rosa. Ha poi completato l’outfit con un paio di decolté rosa pesca abbinate ad una borsetta: insomma un look che sarebbe davvero perfetto per le soleggiate giornate primaverili di questo periodo.

Giulia Valentina con il suo cuscino primaverile

La youtuber Eleonora Petrella ha invece optato per un elegante cuscino dalla federa marrone scura, fermato in vita da un’alta cintura di pelle nera. Ad impreziosire lo scatto un make-up leggero e grandi gioielli di perle.

La Youtuber Eleonora Petrella

C’è poi chi ha risposto alla sfida facendosi ritrarre mentre beve un bicchiere di vino in salotto, oppure con il proprio animale domestico o insieme ai propri figli, anche loro ovviamente vestiti solo con i cuscini.

Le più audaci si improvvisano stiliste e osano utilizzando anche trapunte e piumoni per creare abiti dai lunghi strascichi, proprio come se fossero delle principesse.

L’influencer e modella Nina Rima ha invece voluto reinterpretare la sfida utilizzando una valigia rossa al posto del cuscino. Sotto la foto ha poi spiegato la sua scelta dicendo che non vede l’ora di tornare a viaggiare e ha chiesto ai suoi follower dove vorrebbero andare una volta finita la quarantena.

Nina Rima mentre “indossa ” la sua valigia

Insomma, una sfida simpatica che permette di staccare la mente e concentrarsi su qualcosa di divertente per un po’. È anche l’occasione giusta per dedicare qualche ora ad attività che non si svolgono da molto tempo, quali per esempio truccarsi e coordinare gli accessori per creare il perfetto abbinamento.

 



Eleonora Corso