Urban safari: la città è davvero una giungla

Colori della terra, tasche a soffietto e pezzo easy chic si fanno intravedere, come splendidi animali esotici, nella giungla delle nostre città. Spopola insomma lo stile urban safari, retrò e dal sapore coloniale, safari tra le fashion addicted delle metropoli più importanti al mondo.

Una tendenza  tra l’altro davvero versatile sia per i colori che si abbinano facilmente sia ad ogni sfumatura della pelle, sia a qualsiasi altro colore. Dite addio dunque alle forme skinny e costringenti: gli abiti si fanno morbidi e suadenti svolazzanti nell’aria del tramonto, e i tessuti sono adatti al grande caldo come il lino e il cotone. Maxmara, Michael Kors e Fendi  non si lasciano sfuggire l’occasione. Creano giacche con automatici in cotone beige, evocative sahariane abbinate a shorts e, più in generale, ripropongono tutto l’immaginario esotico in chiave chic e urban. Le proposte in generale, anche nel fast fashion ovviamente, sono tantissime: la giacca safari con maxi tasche, jumpsuit e chemisier, pantaloni cargo e giacche utility. Tutti capi perfetti per essere multitasking ma soprattutto chic all day long. Gli accessori poi rimangono naturalmente in stile urban safari, facciamo largo dunque a cappelli di paglia, monili dall’aria esotica ed etnica magari di conchiglie o di legno e borse in pelle colorata o cuoio.  Scegliete uno stile monocromatico con colori sulle nuances del marrone, del beige, ma anche del kaki e del verde scuro per outfit sofisticati ispirati ai deserti o alle falde del Kilimangiaro. Se invece volete osare di più potreste provare con un mix and match di stampe in stile etnico o animal print. Attenzione a non esagerare però che da sexy leonessa a disperso nella savana il passo è breve.