Per questa estate solo ghiaccioli alcolici, grazie!

Fighi si, ma possibilmente con un cocktail in mano! È arrivata l’estate e con lei tutta l’afa di questo mondo, ma è possibile unire l’utile al dilettevole anche durante i break? Ovviamente si, grazie ai ghiaccioli alcolici ispirati ai più famosi cocktail che stanno invadendo il mondo!

In realtá la moda non si è capito da dove sia realmente iniziata, eppure ormai ha invaso tutte le spiagge. Col caldo e la voglia di rimanere leggeri, quale migliore idea di dissetarsi con un ghiacciolo all’alcool?

Ma non solo: a fine pasto, dopo una cena superba, che ne pensate di stupire tutti i vostri invitati con un dessert del genere? La bella figura è assicurata!

Ecco quindi le ricette di questi fantastici ghiaccioli da poter proporre e riproporre in qualsiasi situazione. Basta prepararli e lasciarli congelare in freezer per almeno quattro ore. Servite all’ultimo, decorandoli a vostro piacimento (con zucchero colorato o la frutta usata in ricetta, per esempio) ed il gioco sarà fatto.

L’importante, come sempre, è bere responsabilmente e possibilmente a stomaco pieno!

Ghiaccioli al Mojito

  • 150 ml di acqua
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • menta fresca
  • 2 lime
  • 3 cucchiai di rum chiaro

Il procedimento è facilissimo! Portate a bollore l’acqua con lo zucchero e lasciate raffreddare. A parte tritate finemente la menta e tagliate a fettine sottili il lime: miscelate tutti ingredienti e trasferite nelle formine per creare i ghiaccioli!

Ghiaccioli alla Caipiriña e fragola

  • 500 gr di fragole
  • 1 lime
  • 150 ml di Cacaha
  • 100 gr zucchero
  • 400 gr acqua

Preparate uno sciroppo facendo sobbollire l’acqua con lo zucchero. A parte tritate finemente le fragole e aggiungete 150 ml di Cacaha. Aggiungete poi alla bevanda il succo dei lime ed il gioco sarà fatto!

Ghiaccioli allo Spritz Campari

  • 200 gr succo di arancia
  • 1/2 succo di limone
  • 100 ml di Campari
  • 100 ml acqua
  • 50 gr zucchero

In un pentolino portate a bollore l’acqua con lo zucchero e lasciate raffreddare. Unite lo sciroppo al succo di arancia e solo in ultimo aggiungete il Campari!

Ghiaccioli alla Piña Colada

  • 1 ananas intero
  • 400 ml di latte di cocco
  • 100 ml acqua
  • 60 ml di rum bianco
  • 15 gr zucchero

Pulite l’ananas, tagliatelo a pezzi irregolari e mettetelo in un frullatore. Aggiungete poi il latte di cocco, l’acqua e il rum bianco. Miscelate il tutto addizionando lo zucchero e frullate fino a quando otterrete un composto omogeneo. Filtrate quest’ultimo utilizzando un colino e finite trasferendo il composto negli stampini per i ghiaccioli.

Ghiaccioli al Prosecco

  • 50 gr acqua
  • 40 gr zucchero
  • 300 ml prosecco
  • frutta fresca a piacimento

Preparate uno sciroppo a base di acqua e zucchero e portatelo ad ebollizione. Lasciatelo raffreddare e solo a quel punto aggiungete il Prosecco. Miscelateli per bene e poco prima di versarli dentro gli stampini, versate dentro questi ultimi della frutta fresca a vostro piacimento. Ricoprite la frutta con lo sciroppo alcolico e riponete in freezer!

Ghiaccioli al Gin Tonic

  • 1 cetriolo
  • 2 limoni
  • 160 ml Gin
  • 40 cl di acqua tonica
  • 8 gocce di Angostura
  • 20 gr zucchero
  • 80 gr acqua

Come sempre preparate uno sciroppo a base di acqua e zucchero. Spremete poi i limoni e filtratene il succo. Sminuzzate e tagliate il cetriolo in pezzi piccoli e regolari. Versate in una caraffa tutti gli ingredienti, mescolate e poi versate negli stampi per fare i ghiaccioli.

Ghiaccioli al Cuba Libre

  • 100 ml Rum a vostra scelta
  • 200 ml di Coca Cola
  • 40 ml di succo di lime

Mixare tutti gli ingredienti e versateli negli stampini da ghiaccioli. Più facile di così?

Ghiaccioli al Midori Sour

  • 80 ml Midori
  • 60 ml Sweet and Sour
  • 30 ml succo di limone
  • 200 ml Sprite
  • 50 ml vodka
  • 4 ciliegine al maraschino

Miscelate tutti gli ingredienti e versate dentro gli stampini, in cui avevate inserito precedentemente le ciliegine al maraschino. Congelate!