Nikola Tesla Exhibition: la mostra dell’inventore che elettrizza Milano

Per la prima volta in Europa, arriva proprio in Italia la Nikola Tesla Exhibition, mostra dedicata al celebre inventore che ha cambiato la storia della scienza e della tecnologia. Il genio di origine croata, pioniere dell’elettromagnetismo, è visibile a Milano, nello Spazio Ventura XV (zona Lambrate) fino al 29 marzo 2020. Nikola Tesla Exhibition è organizzata da Venice Exhibition in collaborazione con il Nikola Tesla Museum di Belgrado, il più grande al mondo fino ad ora mai realizzata sullo scienziato. Social Up è andato a conoscere la storia dello scienziato, dalla sua lieta e curiosa infanzia alla triste e solitaria morte in una camera d'albergo di New York. Nikola Tesla Exhibition

Nikola Tesla Exhibition: il percorso

Il percorso espositivo comprende due aree: la prima, in compagnia di una guida che vi accompagnerà lungo la mostra, dura circa un’ora. Questo spazio didattico permette di conoscere la storia, la vita, le passioni e le vicende familiari di Nikola Tesla. Per capire le scoperte e le scelte del pionere dell'elettromagnetismo è fondamentale conoscere il trascorso di Nikola; un ragazzino cresciuto in campagna da padre sacerdote e madre casalinga, fu un giovane sveglio e curioso, tanto assetato di sapere da divorare la biblioteca del padre. Stare sveglio notte e giorno per smontare e montare gli oggetti di uso comune che lo circondavano era il suo modo per conoscere il mondo e sentirsi vivo. Quando venne obbligato dal padre a seguire le sue orme di sacerdote, per Nikola fu una spada di Damocle. A volte però il destino si fa beffa di noi. All'età di 18 anni, il giovane Tesla si ritrovò in punto di morte con un solo desiderio sulla punta della lingua, cioè poter studiare matematica, fisica e scienze all'università. Il padre, sul letto di morte del figlio, gli promise che se fosse guarito lo avrebbe fatto studiare dove voleva. fu così che in poche settimane Nikola guarì e partì per andare a inseguire i suoi sogni. La guida illustrerà così i progetti, i reperti, le riproduzioni delle macchine che ha progettato e le ricostruzioni fedeli di ambienti in cui ha vissuto. La visita con la guida terminerà con lo show del Tesla Coil: di che si tratta? Forse non tutti sanno che Tesla aveva un'ossessione per i fulmini e i vari fenomeni atmosferici, così riuscì  ricreare nel suo studio i fulmini. Durante questo show all'interno di Nikola Tesla Exhibition, potrete vedere dal vivo la bobina che riproduce i fulmini sotto i vostri occhi! La seconda area museale, vissuta in autonomia, è totalmente interattiva e didattica per permettere di approfondire i principi dinamico-elettrici studiati da Tesla.

Genio e sregolatezza

Nikola Tesla, inventore della corrente elettrica alternata che ancora oggi fornisce energia elettrica nelle nostre case e nelle nostre città, è stato spesso definito con l'appellativo ''l'uomo del futuro''. Tuttavia, la vita dello scienziato fu segnato da molti eventi sfortunati e un magro senso degli affari. Dal tradimento di Edison, per cui lavorò a lungo e duramente ricevendo poi una porta chiusa in faccia, i suoi problemi di emicrania e  la sua vita estremamente solitaria che non lo portò mai a legarsi sentimentalmente, Nikola morì solo e povero. Uno degli scienziati più importanti della storia morì nel sonno la notte del Natale ortodosso in una spoglia camera d'albergo. Dopo decenni passati quasi nell'anonimato, Nikola Tesla ha finalmente raggiunto il meritato riconoscimento post mortem, fatto che lo accomuna al destino di molti grandi menti della storia. Fioccano i tributi, si producono docufilm della sulla sua vita e nel 2003 l’UNESCO ha riconosciuto le sue invenzioni come ''patrimonio universale ed eredità destinata all’umanità”. Con più di 300 brevetti a suo nome, anche la comunità scientifica mondiale ha finalmente riconosciuto il genio che ha cambiato il mondo. Vi siete mai chiesti il perché del nome del celebre marchio automobilistico per macchine elettriche? Ebbene, persino il multimiliardario Elon Musk ha voluto omaggiare il genio dell'elettricità dando il suo nome alla propria azienda di veicoli elettrici. La Tesla, appunto, è oggi il simbolo dell'auto futuristica per eccellenza, sia per design, eleganza, usabilità e attenzione all'ambiente.

Un tributo a Nikola Tesla

Anche lo spirito di Nikola Tesla Exhibition è proprio quello di rendere omaggio allo scienziato con una mostra interattiva e itinerante che si sviluppa in un parco scientifico di 1500 metri quadrati. Nikola Tesla Exhibition
“Con questa esposizione, unica nel suo genere, vogliamo avvicinare le persone alla figura di Nikola Tesla, trasmettendo allo stesso tempo un valore scientifico didattico -  ha spiegato Mauro Rigoni, Amministratore di Venice Exhibition, organizzatrice di Nikola Tesla Exhibition - l’interattività della mostra intende coinvolgere in primo luogo i più giovani, gli studenti, per far loro sperimentare da vicino le scoperte di Tesla, così che possano comprendere come le sue idee abbiano permesso di aprire strade infinite verso le innovazioni e le modernità del Ventunesimo secolo, invenzioni e scoperte senza le quali oggi il mondo sarebbe completamente diverso da come lo conosciamo. ''