Banksy uccide cupido

La bambina di Banksy uccide Cupido, ma diffonde speranza e amore

E’ comparso sulla parete di un edificio di Bristol il nuovo pezzo di Banksy, proprio la notte prima di San Valentino. Il nuovo graffito sembra già avere un nome: Banksy uccide Cupido. Lo street artist britannico è ricorso nuovamente alla ormai nota pratica dello stencil. Che si trattasse di un Banksy non vi è stata ombra di dubbio. Il murales, realizzato nella città natale dell’artista, possiede tutte le caratteristiche che riconducono allo street artist più popolare al mondo. La conferma sulla paternità, non è tardata ad arrivare. L’artista, attraverso il suo profilo Instagram ha rivendicato la sua opera.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Banksy (@banksy) in data:

Nello specifico, lo stencil rappresenta una bambina che con una fionda colpisce dei fiori rossi. L’effetto creato è simile ad una macchia di rosso intenso. L’idea sarebbe quella di un cuore che è esploso dopo essere stato colpito. La rappresentazione risulta singolare, considerando che la sua realizzazione è avvenuta alla vigilia di San Valentino, festa dedicata agli innamorati.

Le prime ipotesi sul significato dell’opera sono pessimistiche. Banksy avrebbe realizzato l’esplosione di un cuore infranto o lo stesso Cupido, simbolo dell’amore, ucciso e mandato in frantumi dal tiro della fionda ad opera della bambina.

Banksy ha rivendicato la sua mano, ma non ha aggiunto nulla sul suo significato. Certamente le sue opere sono famose per la natura satirica e sovversiva. I suoi murales sono spesso  connotati da un significato critico nei confronti della politica e della società. Opere piacevoli nascondono spesso tematiche atroci, affinché i destinatari possano essere sensibilizzati su tematiche forti.

Un’altra opera dello stesso Banksy ed entrata ormai nell’immaginario comune è la bambina che lascia volare un palloncino rosso a forma di cuore. Un simbolo di speranza avvalorato da una scritta in basso che completa l’opera: “C’è sempre speranza”.
Considerando la somiglianza tra il nuovo stencil di Bristol e quello più datato con il palloncino a forma di cuore, si potrebbe azzardare ad un’interpretazione diversa da quella ormai proposta da molti. Un’interpretazione che non guarda alla tragicità del gesto. Il murales “Banksy uccide cupido” potrebbe avere un messaggio diverso. Quello che la bambina avrebbe colpito con la sua fionda, potrebbe essere proprio lo stesso palloncino a forma di cuore. L’esplosione nata dal colpo è, però, un diffondersi di fiori rossi, non schizzi di sangue. Sì potrebbe, quindi, azzardare che Banksy abbia voluto lanciare un messaggio più sottile. La bambina colpisce il pallone e dall’esplosione ne nasce una propagazione d’amore.

Sotto quest’ottica, cadrebbe ogni interpretazione pessimistica. Si avvalora, invece, l’idea che l’artista inglese abbia voluto inviare un nuovo messaggio di speranza. Il fatto stesso che l’opera sia apparsa il giorno prima di San Valentino, potrebbe confermare questa ipotesi.

Si tratta ovviamente di un’idea, un’interpretazione d’amore e di speranza, diversa da quelle che ad oggi circolano e leggono l’opera con un significato tragico. Ricordiamo che ad oggi lo stesso autore non ha ancora detto nulla che possa spiegarne il significato.



Benito Dell'Aquila