Cristiam Ramos e le sue opere d’arte con il dentifricio

In #artecultura, #Instaworld, #Lifestyle by Alfonso LauriaLeave a Comment

Quando la creatività raggiunge i suoi massimi livelli si sa, non vi sono più limiti che un artista, dotato della giusta ed intensa dedizione, non possa sormontare e quindi vincere. Essa rappresenta indubbiamente il suo più grande punto di forza, senza cui non lo si potrebbe definire un artista se ambisce a soddisfacenti risultati d’originalità. Cristiam Ramos sicuramente ne è un contemporaneo e divertente risultato, creando opere d’arte niente poco di meno che con semplicissimo e comunissimo dentifricio. L’artista messicano trentacinquenne si è realmente messo in luce dopo aver realizzato quadri esclusivamente con tale prodotto, operazione sicuramente non facile richiedendo mediamente circa 200 ore di lavoro e circa 30 tubetti.

opere-di-dentifricio-di-Cristiam-Ramos-04

Sicuramente un “fresco alito” nel mondo dell’arte, il cui futuro, se questi sono i risultati, non potrà essere pronosticato in alcun modo, avendo contraddistinto le opere di questo geniale e giovane artista. Ramos ha deciso di utilizzare un oggetto comune e usato ogni giorno nella nostra quotidianità invece dei normali colori, per realizzare queste stravaganti opere d’arte; per altro le case produttrici non lo ringrazieranno mai abbastanza.

opere-di-dentifricio-di-Cristiam-Ramos-02

“E’ molto difficile far diventare il dentifricio aderente e farlo asciugare rapidamente. L’odore può risultare molto forte e potenzialmente nauseante quando dipingi 10 ore al giorno. Inoltre, le opere dovranno essere realizzate a strati sovrapposti che vanno quindi fatti asciugare uno per volta per ottenere il colore desiderato, dato che spesso il dentifricio può essere quasi trasparente e aggiungo strati finché non ottengo quello che voglio. Comincio a dipingere il primo stato con il dito e poi lo lascio asciugare; a volte devo usare i pennelli per fare i piccoli dettagli” ha spiegato Cristiam Ramos.

Crsitiam-Ramos-dipinge-con-dentifricio

Il promettente quanto originale Ramos iniziò ad approcciarsi al multiforme, variegato e potenzialmente infinito mondo dell’arte all’età di cinque anni, sempre spiccatamente interessato a convertire oggetti più che comuni in alquanto singolari opere d’arte, come i dipinti fatti con il dentifricio, così scoprendo e facendo scoprire una brillante quanto innovativa tecnica “pittorica”.

L’obiettivo, spiega l’artista, era convertire in opere d’arte e quindi rendere protagonista un “prodotto” come il dentifricio, quotidianamente accomunato al tuo miglior sorriso, un sentimento spesso positivamente e amorevolmente prodotto alla visione di un’opera d’arte. Per Ramos non fu la prima volta nell’utilizzo di oggetti insoliti, infatti in passato realizzò opere con caramelle, smalto e anche farfalle.

images (1)

images

trasferimento (1)

Oltre a ritratti di personaggi famosi come Elton John, Miley Cyrus e Lady Gaga, fra i più recenti si pone quello dell’attore comico Robin Williams. L’opera verrà messa all’asta per poter raccogliere più denaro possibile e per sostenere coloro che soffrono di depressione. “Ho pensato potesse essere il modo migliore per onorare un uomo che ha dedicato tutta la vita per farci sorridere” ha spiegato Cristiam.

opera-dentifricio-Miley-Cirus-Crsitiam-Ramos-

trasferimento

Attualmente Ramos vive e lavora ad Orlando e i suoi ritratti sono esposti nei musei per essere visualizzati in diverse gallerie in Florida, Hollywood e New York.

Ti è piaciuto questo articolo? Metti “mi piace” a Social Up!

About the Author

Alfonso Lauria

Facebook

Ciao a tutti, mi chiamo Alfonso e sono uno studente d’arti visive all’Università di Bologna da poco laureato in Beni Culturali a Catania, mia città d’origine, come potete quindi comprendere sono siciliano amante incommensurabile della propria terra, ricca delle più grandi bellezze mai concepite e create dall’uomo. Ovviamente ,e i miei studi ne sono una piccola riflessione, sono un fervente appassionato di storia e storia dell’arte in tutte le sue sfumature. Molto interessato anche a raccontarla, a spiegarla e far scoprire i più intimi segreti; piace anche scrivere d’argomenti contemporanei e di cultura in generale, ringrazio difatti la redazione di #SocialUp per avermi dato questa importantissima possibilità.