Un ragazzo perde quasi 70 kg giocando a Pokémon GO

Probabilmente nonostante ormai sia passato una bel po' dalle abbuffate festive, ancora non siete minimamente riusciti a rimettervi informa e tantomeno siete riusciti a dare il meglio di voi in palestra... a proposito vi siete iscritti? Aspettate, perché probabilmente abbiamo trovato la soluzione che vi farà svoltare la giornata e forse la vita.

Tommy Monkhouse di Londra ha perso un bel po' di peso, più di 60 chili in un solo anno, in una maniera decisamente anomala: giocando al popolare gioco mobile, Pokémon GO.

Come molti sanno, Pokémon GO consiste nel fatto che esci fisicamente e cammini per catturare i personaggi per strada; qualcosa che ovviamente non puoi fare dal tuo divano. Con questo in mente, Tommy - che pesava circa 160 kg (al massimo del suo peso) - una volta scoperto il meccanismo dell'app ha deciso di provarlo come forma di esercizio e divertimento dato data la sua grande passione per il mondo dei Pokémon.

Tommy ha detto del suo peso: "Fu solo quando mi resi conto di essere arrivato all'apice e che la mia salute iniziava a darmi problemi a causa del fatto che ero ingrassato così tanto che quando sorridevo, mi si chiudevo gli occhi. Fu allora che guardai una mia foto che qualcuno mi mandò su what's app e non mi riconoscevo, non riconoscevo il ragazzo che mi fissava."

Seguendo i consigli e scaricando il gioco, la prima uscita di Tommy è durata tre ore colossali dato che si aspettava di uscire per 20 o 30 minuti al massimo. Quando si rese conto di quanto lontano fosse arrivato e quanto gli piacesse, iniziò a fissare le distanze da percorrere e il peso da perdere.

Dopo un anno di lunghe passeggiate giocando a Pokémon GO, Tommy si è reso conto di aver perso il considerevole peso di 63 chilogrammi solamente grazie all'attività dovuta dalla popolare app e dal suo intrinseco meccanismo.

Ben fatto Tommy! Hai catturato il mostriciattolo più grande: i tuoi chili in eccesso!