Un film a tavola: la Burrobirra di “Harry Potter”

Chi non si è mai ritrovato a desiderare di ricevere la magica lettera da Hogwarts e ritrovarsi al posto di uno dei ragazzi di questo film? D’altronde questa saga ha letteralmente cresciuto intere generazioni, introducendoli alla “magia” che può derivare dal leggere un libro e facendogli sperare sempre in un ritorno dei loro trio di protagonisti preferiti. Forse perché Harry, Hermione e Ron hanno saputo impersonificare, con i loro modi di fare e i loro caratteri, ognuno di noi. Tramite le loro avventure, poi, sono riusciti a portare la nostra immaginazione a livelli mai visti prima.

Cercare di raccontarvi la loro storia e tutte le avventure che si sono succedute, è davvero impossibile. Attualmente ci troviamo con lo stesso dilemma che abbiamo vissuto, facendo con voi le Lembas de “Il Signore degli Anelli“. D’altronde, l’autrice J.K. Rowling riesce da sola egregiamente nell’impresa. La stessa è la seconda donna più ricca del Regno Unito: dite che Harry Potter le ha portato un po di “fortuna”?

In più, mettiamoci anche che Italia 1 ha sformato uno dopo l’altro i capolavori firmati Warner Bros  Studio nelle ultime settimane, non poteva non venirci voglia di riprodurre con voi qualche ricetta che ha colorato la pellicola di Harry Potter. Prima tra tutte? La Burrobirra, ovviamente! Vediamo comparire questo nettare per la prima volta quando Harry, Ron ed Hermione si recano ai Tre Manici di Scopa nella cittadina di Hogsmeade. La barista, Madama Rosmerta, serve gentilmente loro tre boccali di questa bevanda che a tutti gli effetti potrebbe sembrare “semplice” birra. Niente di più sbagliato, scopriremo infatti che viene chiamata BurroBirra e altro non è che una miscela di birra, uova, zucchero e, ovviamente, tanto burro fuso.

Quello che possiamo anticiparvi, è che se il burro non fa parte della vostra dieta, forse sarebbe meglio cambiare canali! Anche se, dovendo rimanere reclusi in casa, vi potrebbe stimolare nel provare qualcosa di nuovo. D’altronde, noi promettiamo di non dirlo a nessuno!

Dato che non esiste una ricetta ufficiale di questa Burrobirra, ogni pub londinese è orgoglioso di non rivelare la propria ricetta a nessuno, dato che ognuno di loro tende a dare il proprio gusto originale. Noi proveremo a rifare con voi una delle più famose, quella proposta al Wizarding World of Harry Potter, ovvero il parco divertimenti in Florida, dedicato al famoso mago. Voi, però, siete liberissimi di osare!

Ricetta della Burrobirra

Ingredienti

  • 200 g di zucchero di canna
  • 16 gr d’acqua
  • 50 gr di burro
  • 3 g di sale
  • 6 g di aceto di mele
  • 100 g di panna
  • mezzo cucchiaino di estratto di rum
  • 120 ml di gassosa

Procedimento

In una pentola mescoliamo zucchero e acqua e mettiamoli a cuocere a fuoco lento. Portiamo ad ebollizione lentamente il composto, fino ad ottenere un colore ambrato scuro. A questo punto decuociamo il caramello, aggiungendo poco per volta i tocchetti di burro, il sale, l’aceto di mele e, solo alla fine, 25 ml di panna da montare liquida. Continuiamo a mescolare costantemente e rimettiamo su fuoco basso per pochi minuti.

Una volta che la miscela si sarà raffreddata, aggiungiamo l’estratto di rum. Aspettare che la Burrobirra si sia raffreddata, prima di aggiungere l’alcolato, è importantissimo: solo così eviteremo che evapori, senza lasciare traccia, per colpa del grande calore!

Bene, ora non ci resta che tentare di riprodurre la schiuma! Basterà montare la panna e lo zucchero rimanenti. Ma come fare a capire quando la panna è montata abbastanza? Immergete un cucchiaino e rialzate un po di panna: se questa non crolla, una volta tolto il cucchiaino, è pronta!

Versiamo in quattro bicchieri il primo composto preparato e sormontiamo il tutto con la panna montata. La Burrobirra è servita!



Alessia Cavallaro