Trovare il partner perfetto è una questione di DNA

Non esiste una formula segreta per trovare il partner perfetto: nonostante quello che affermano milioni di articoli scritti in merito, la verità è che non si tratta di un qualcosa che è possibile “pilotare”. Meglio, piuttosto, affidarsi alla natura ed al DNA: sì, proprio al DNA, ma non soltanto per una questione estetica.

Secondo uno studio della University of Colorado Boulder, infatti, si tende a sposare le persone con un DNA simile al proprio. In realtà, gli studiosi sapevano già che è più diffusa la tendenza a trovare il partner perfetto tra persone che hanno caratteristiche simili alle nostre, dall’etnia, al reddito fino al tipo di educazione, ma nel nuovo studio si mostra proprio che sono maggiori le possibilità di scegliere qualcuno con un codice genetico simile.

AFFIDARSI ALLA GENETICA PER TROVARE IL PARTNER PERFETTO?

Come si è arrivati a questa singolare conclusione? I ricercatori hanno analizzato il genoma di 825 coppie americane, non ispaniche e bianche, ponendo particolare attenzione nei confronti dei polimorfismi a singolo nucleotide, dove risiedono le differenze tra gli umani: di fatto, esistevano meno differenze di DNA tra le coppie sposate, che non tra due persone scelte a caso.

Benjamin Domingue, uno dei ricercatori, ha affermato che la scelta dell’anima gemella è sicuramente molto complicata, ma che è molto probabile che il DNA rientri nella lista delle preferenze, oltre gli aspetti di cui abbiamo già parlato. Fortunatamente nessuno penserà di trovare il partner perfetto partendo proprio dal DNA, però si può dire che anche i geni ci mettano lo zampino per aiutarci nell’annosa ricerca.