Per l’estate punta su uno stile essenziale ed elegante di Roberto Musso

Essenzialità ed eleganza gli aggettivi per definire lo stile di Roberto Musso, ex studente all’Università della Sorbona e consulente di stile per uno dei marchi privati di Barney di New York. Amante dei tessuti dipinti a mano, Roberto Musso è lo stilista italiano riconosciuto per le sue “qualità artigianali” che lo classificano nel fashion system dei negozi all’avanguardia. Lo stilista, ispirato alla cultura giapponese, essenziale e minimal, definisce il sound per la prossima estate: capi dai tagli squadrati, accessori minimal e colori che donano personalità alla donna che li indossa.

I capi protagonisti dell’estate 2017 di Roberto Musso

I pantaloni a pieghe larghe, sono i protagonisti dell’estate. Ma cropped in cotone nero, blusa in cotone bianco completano la collezione. Lo stilista punta anche su capi abiti:  dritto color rosa fragola, essenziale sul davanti e scollato sulla schiena e l’abito nero in georgette di seta, scollato che incornicia le spalle.

Ma ciò che rende la collezione unica sono i dettagli dettati da maniche a Kimono, grandi tasche a tagli squadrati e incroci nella parte posteriore del corpo, particolari che differenziano i capi di uno stilista affermato come Musso. Nei capi presentati in passerella alla settimana della moda, c’è anche il colore protagonista che si frammenta in una samba multicolor: si abbina il verde al giallo limone, il black al white e si impone il nero assoluto per la sera.

Per le tendenze in tema di scarpe,  sfilano sandali rigorosamente ultra flat. Una collezione estiva, quella di Roberto Musso che punta su vestiti e scarpe unici che catturano l’attenzione di una donna che si sente a proprio agio nell’oufit, che ricorda un aforisma di madame Gabrielle Chanel “Se una donna è mal vestita si nota l’abito. Se è vestita impeccabilmente si nota la donna”.



Grazia Oliviero