Pagare col seno? Da oggi è possibile grazie a PornHub!

Alessia Cavallaro

In #Shareit, #Weeklysh*t, TECH / Alessia Cavallaro / Comments

Pagare con una foto del proprio seno: tra illusione e realtà.
Quanti di noi donne amano comprare, anche se spesso ci ritroviamo senza un euro in tasca?
E’ proprio a questo che ha pensato il colosso dei video hard Pornhub!

www.mstarz.com

www.mstarz.com

Pensate di ritrovarvi in un negozio e in quel momento siete senza un soldo in tasca per comprare quella maglietta che desiderate tanto o pagare il pranzo con la vostra migliore amica, come fare allora? Semplice! Basta andare alla cassa, alzare la maglietta e slacciare il reggiseno in modo tale che il cassiere possa fare un bel primo piano del vostro seno! Il negoziante, poi, avrà il dovere di mandare la foto al sito www.pornhub.com e verrà pagato immediatamente.

Quindi ragazze non importa che il vostro seno sia grande o piccolo, sodo o a pera, l’importante è che ci sia. Come si dice “tutto fa brodo”!
Ma ora analizziamo un attimo la cosa. Per i malpensanti questo “baratto” potrebbe sembrare poco consono, dato che il corpo non dovrebbe essere strumentalizzato, eppure la maggior parte dei siti porno e dei frequentatori non sembrano pensarla alla stessa maniera. Alla fine questi tipi di pagamento esistono da quando l’uomo è arrivato sulla terra, quindi chi siamo noi per fare i moralisti?
La verità sta sempre nel mezzo!
Questo progetto, chiamato TITCOIN, sfortunatamente soprattutto per voi maschietti, non è ancora diventato reale, ma chi lo sa cosa potrà capitare nel futuro?