Meghan produrrà una serie animata per Netflix di ispirazione per tante giovani donne

Grande attesa e phatos per l’annuncio da oltreoceano di Harry e Meghan. Archewell Productions, fondazione benefica creata dai Duchi su Sussex, sta creando la sua prima serie animata con Netflix. Il titolo provvisorio è “Pearl”, la trama a grandi linee della serie tratterà l’avventura eroica di una giovane ragazza intenta a destreggiarsi con la sua vita e tutte le difficoltà di essere donna, l’ispirazione le arriverà proprio da donne influenti nel corso della storia.

Meghan, la duchessa del Sussex, sarà la produttrice esecutiva della serie insieme a David Furnish, Carolyn Soper, Liz Garbus, Dan Cogan e Amanda Rynda.

“Come molte ragazze della sua età, la nostra eroina Pearl vive un viaggio alla scoperta di sé mentre cerca di superare le sfide quotidiane della vita. Sono entusiasta che Archewell Productions, in partnership con la potente piattaforma di Netflix, e questi incredibili produttori, portino questa nuova serie animata sul piccolo schermo, che celebra donne straordinarie e la loro storia. David Furnish ed io non vedevamo l’ora di portare alla luce questa serie speciale e sono lieta di poterla annunciare oggi”.  Meghan, la duchessa del Sussex, co-fondatrice di Archewell Productions.

L’eccitazione è alle stelle proprio perché questo sarà il primo prodotto ufficiale che la giovane duchessa ha messo in atto con Netflix, il primo di una lunga serie visto il milionario contratto di produzione firmato tempo fa.

Meghan però ha dalla sua anche un’esperienza editoriale di successo, è stato pubblicato infatti il suo primo libro “The Bench”. Una storia per bambini illustrata da Christian Robinson.

L’intera storia è stata ideata dalla duchessa, questa è stata infatti scritta durante la prima festa del papa dopo la nascita del primogenito Archie. Il libro parla appunto del rapporto padre figlio e dell’amore universale che si crea tra genitori e figli.

“Anche se questa poesia è iniziata come una lettera d’amore a mio marito e mio figlio, sono incoraggiata a vedere che i suoi temi universali di amore, rappresentazione e inclusività sono stati percepiti dalle comunità di tutto il mondo. In molti modi, la ricerca di un mondo più compassionevole ed equo inizia con questi valori fondamentali. Allo stesso modo, rappresentare un altro lato della mascolinità – uno basato sulla connessione, l’emozione e la dolcezza- significa creare un mondo migliore che tutti vorremmo vedere per i nostri figli. Grazie per avermi supportato in questo progetto speciale.” – Meghan, la duchessa del Sussex.

Al momento il libro, primo in classifica per vendite, è stato pubblicato nel Regno Unito, Irlanda, Nuova Zelanda e  Australia, New Zealand, India e SudAfrica. Speriamo di poterlo vedere anche noi qui in Italia presto!



Claudia Ruiz