I colori che indossiamo parlano per noi: ecco cosa dicono!

Ognuna e ognuno di noi ha il suo colore preferito, protagonista di quasi tutti i nostri look. Vi sarà però sicuramente capitato in qualche occasione di volervi vestire con altri colori, oltre al solito nero. Quella voglia improvvisa di indossare un vestito rosso o blu o verde. Vi siete chieste perché? Ve lo diciamo noi. I colori nascondono significati e messaggi che immediatamente comunicano a chi ci troviamo di fronte chi siamo, come ci sentiamo e che cosa vogliamo dimostrare e dire in quel momento.

Rosso

Il rosso è quel colore che tutte ci concediamo, anche le più fedeli al total black. Quando c’è bisogno di sicurezza e coraggio, un tocco di rosso non manca mai. Situazione difficile? Rossetto rosso! È automatico. Questo perché il rosso attiva i sensi, stimola l’azione e rallegra noi e chi ci sta intorno. Una donna vestita di rosso comunica motivazione, dinamicità, passione ed emancipazione.

Verde

Il colore della natura e della positività e infatti comunica serenità, armonia ed equilibrio e mette di buonumore chi ci osserva. Il verde è serenità, ma non è un colore facile da indossare. Chi lo fa con eleganza e disinvoltura dimostra di essere una donna sicura di sé. Il verde è da sempre il colore della speranza e, non a caso, la regina Elisabetta ha indossato proprio questo colore durante il suo ultimo discorso al popolo, in piena emergenza.

Giallo

Il colore del sole e di fiori come girasoli e mimose. Ma attenzione: il giallo è anche associato a situazioni di pericolo (i segnali stradali di pericolo sono infatti di questo colore) perché attira fortemente l’attenzione delle persone. Questo colore è simbolo di vivacità, estroversione e cambiamento. Chi si veste di giallo, specialmente se brillante, sa che avrà tutti gli occhi puntati su di sé e quindi dimostra una notevole autostima. Inoltre, leggete bene: il giallo stimola l’attenzione e la concentrazione.

Blu

Il colore del cielo. Armonia, equilibrio, calma, contemplazione: se fissiamo a lungo una superficie blu sono queste le sensazioni che proviamo. Se dovete tenere un discorso in pubblico, questo è il colore perfetto perché farà entrare gli interlocutori in sintonia con voi, che così vestite comunicherete credibilità, lealtà, affidabilità e professionalità. Infatti il blu è il colore delle divise di carabinieri e polizia.

Bianco

Il bianco non è un colore, direte voi, e avete ragione, ma questo non significa che non comunichi nulla. Chi si veste di bianco dimostra propensione all’ascolto e apertura verso gli altri e soprattutto verso sé stessi. Inoltre, il bianco è sinonimo di purezza ed infatti la tradizione vuole che l’abito da sposa sia proprio di questo colore. Così anche per il camice dei medici: bianco per dimostrarci pulizia ed efficienza. Aggiungiamo anche che storicamente il bianco è indicatore di appartenenza ad una classe sociale elevata; nessuno si vestirebbe di un colore che si sporca così facilmente per andare a lavorare.

Quando scegliete i colori da indossare, fateci caso!



Giulia Storani