Giacomo Riggi torna con un nuovo album cantautoriale “11 Windows”

Esce venerdì 24 giugno “11 WINDOWS”, il nuovo album del polistrumentista Giacomo Riggi.

Si tratta del quinto lavoro discografico – secondo di taglio cantautoriale – del compositore toscano, che questa volta si mette in gioco pubblicando un disco dai connotati del songwriting internazionale con uno sviluppo che parte dalla lingua italiana, passando per lo spagnolo e infine all’inglese. Le canzoni contenute all’interno di “11 Windows” sono davvero delle finestre attraverso le quali l’artista trasmette immagini, colori, emozioni, contraddistinte da sapori e sonorità acustiche delle prime tracce in un equilibrato contrasto con lo stile elettronico e scuro dei brani della seconda parte.

Giacomo Riggi fa parte di quella generazione di musicisti che di italiano hanno la terra di nascita e la sensibilità che li porta a muoversi con estrema sicurezza tra partiture classiche e il songbook jazz più consumato, ma che potrebbero essere nati a New York, Los Angeles o Londra. Hanno il groove nel sangue, hanno una solida formazione che deriva dai grandi artisti del passato ma respirano il sound di loro contemporanei come Robert Glasper, Chris Dave & the Drumhedz, Terrace Martin, Moonchild e tutta quella generazione di musicisti provenienti dal jazz, dal funk e dal rap, che hanno rilanciato nel mondo un meltin’ pot oggi irrinunciabile.

Questo background fa di Giacomo Riggi un musicista molto versatile, capace di passare da collaborazioni prettamente jazzistiche con artisti come Tony Scott, Danilo Rea, Paul Mc Candless, Tino Tracanna, passando per interpreti trasversali come Cristina Zavalloni e lavori di alto profilo in ambito classico come con il Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra Regionale Toscana, la Filarmonica Arturo Toscanini di Parma fino a grandi produzioni internazionali come il Cirque Du Soleil.

“Amo la musica in tutte le sue innumerevoli forme, non sento di appartenere veramente a qualcosa di specifico o catalogabile se non alla incessante necessità di cambiamento e avversione nei confronti della noia nel fare per tutta la vita la stessa cosa. Per questo passo da un concerto su una nave al Cirque Du Soleil, dallo scrivere una canzone pop ad un quartetto d’archi, dalla musica alla natura; ho voglia di crescere mantenendo intatta la mia curiosità e il mio entusiasmo, esattamente come quando ero bambino”.

“11 WINDOWS” – IL DISCO

Il disco, anticipato dal singolo e video “You Know I Will”, si avvale di tanti musicisti ospiti che hanno dato il loro contributo e il loro incredibile talento rendendo 11 Windows un album di altissimo livello; da Filippo e Carolina Bubbico, Dario Congedo, Simone Graziano, Claudio Filippini. Tre delle undici canzoni ospitano artisti internazionali come Samuel Torres, talentoso percussionista colombiano, Steve Kujala, storico flautista statunitense che ha collaborato e inciso con Chick Corea e Jayden Sierra, giovane talento australiano della voce (suo il flow rap nel singolo You Know I Will”), già insieme a Riggi nel progetto “Axel” del Cirque Du Soleil



Claudia Ruiz