Fatturazione Elettronica e scontrini da Woocommerce: l’integrazione di Gestisco Italia

La fatturazione elettronica è entrata come un fulmine a ciel sereno nelle vite di tutti i possessori di partita IVA. Dal 1 gennaio 2019 tutto è cambiato, la fattura cartacea come la si conosceva non viene più utilizzata. 

Pochi anni dopo è stata la volta dello scontrino elettronico. Dal 2022 i venditori di prodotti e servizi al dettaglio non possono più avvalersi dello scontrino cartaceo. Ma cosa occorre per l’emissione di questi due documenti in formato elettronico? 

Per la fatturazione elettronica è sufficiente un qualunque dispositivo dotato di connessione wi-fi; poco importa che si tratti di uno smartphone, un pc o un tablet. E per lo scontrino elettronico? Fino a non molto tempo fa si credeva fosse indispensabile investire su un nuovo registratore di cassa, invece Gestisco Italia ha deciso di lanciare il suo plugin WordPress che permette di utilizzare lo scontrino elettronico senza registratore di cassa. Scopri di più su fatturapro.click.

Cos’è la fatturazione elettronica

La fatturazione elettronica è il nuovo sistema per quel che riguarda l’emissione di tutti i documenti fiscali, sia che si tratti di fatture che di scontrini. Il 1 gennaio 2019 è entrata in vigore la fatturazione elettronica, da quel momento la fattura cartacea è stata rilegata a puro documento di cortesia, utile a chi acquista per riuscire ad avere in maniera immediata il documento che automaticamente viene archiviato nel fascicolo di soggetti coinvolti nello scambio. 

In fondo la fattura elettronica differisce di poco da quella cartacea. Essa in effetti presenta gli stessi elementi essenziali, fatta eccezione per il codice destinatario, indispensabile per la registrazione del documento nel fascicolo e per il suo passaggio al Sistema di Interscambio.

L’SDI è il postino della fatturazione elettronica, l’ente in grado di controllare se i documenti sono stati redatti nella maniera corretta e provvede a recapitarli. 

Elementi obbligatori

Ma cosa non può mancare nella fattura in formato elettronico per essere considerata valida dal Sistema di Interscambio? Innanzitutto la fatturazione elettronica richiede l’utilizzo di un apparecchio dotato di connessione web. Oltre a questo sono indispensabili dei software gestionali. 

Grazie a quest’ultimi sarà possibile compilare la fattura in formato elettronico con: 

  • Intestazione di emittente e ricevente: nel caso in cui ad acquistare il prodotto o il servizio fosse un privato allora occorre nome e cognome; 
  • Partita IVA o codice fiscale delle due parti coinvolte nello scambio; 
  • Indirizzo della sede legale o della residenza delle due parti coinvolte; 
  • Codici dei prodotti o dei servizi venduti, con relativi ed eventuali codici di riferimento; 
  • Prezzo dei prodotti; 
  • Aliquota e importo IVA; 
  • Totale; 
  • Data di emissione; 
  • Numero progressivo; 
  • Codice destinatario. 

Fatturazione elettronica la novità di Gestisco Italia

Ma mettendo da parte tutte le chiacchiere fatte fino a questo momento sulla fatturazione elettronica, Gestisco Italia si è posto al fianco delle imprese e ha deciso di rendere tutto molto più semplice. 

Ha visto che la fatturazione elettronica poteva creare dei grattacapi e si è messa a lavoro per offrire una soluzione che fosse veramente semplice. Questa è la linea di azione che Gestisco Italia mantiene costantemente per la sua azione. 

Sa bene quanto l’innovazione tecnologica sia importante, ma lavora affinchè i nuovi processi vengano integrati all’interno di ogni singola azienda senza andarla a stravolgere. Il progresso non deve costituire una difficoltà, ma riuscire a migliorare il lavoro aziendale, renderlo più semplice e veloce. 

Questo è anche ciò che voleva fare la fatturazione elettronica che inizialmente era vista come un vero e proprio nemico. In tale campo è entrato in gioco Gestisco Italia che ha da poco lanciato un nuovo plugin di WordPress che permette di emettere fattura elettronica e scontrino elettronico attraverso il proprio sito di Woocommerce. 

Woocommerce è una piattaforma digitale molto utilizzata da tutti coloro che hanno un e-commerce. Unisce alle funzionalità di WordPress quello di uno shop online. Da oggi anche tutte le funzionalità di cui si ha bisogno per emettere lo scontrino in formato elettronico.

Insomma cosa sarà mai un plugin? In questo caso è semplicemente ciò che veramente può rendere molto più semplice buona parte del lavoro delle aziende che ad oggi per ogni singolo scambio di prodotti o servizi deve emettere lo scontrino in formato elettronico, evitando così, spese ulteriori per un nuovo registratore di cassa. 



redazione