Dal calcio al poker, ecco i libri da regalare a Natale

Si avvicina Natale e con esso l’ansia da regali. Sono già iniziate le promozioni, le pubblicità, le offerte. Se non avete idee ma allo stesso tempo non avete voglia di ridurvi all’ultimo ecco una serie di consigli utili per i vostri regali.

Quest’anno, il consiglio è di regalare libri. Gli italiani infatti stanno perdendo sempre di più l’abitudine della lettura. E allora perché non farla ripartire con una serie di volumi che parlano delle nostre passioni? Ecco qualche esempio.

DAI LIBRI CHE PARLANO DI CALCIO…

Come non partire in tutto questo dal capolavoro di Nick Hornby, “Febbre a 90°”? Si tratta di un vero caposaldo della letteratura sportiva e parla delle avventure di un professore inglese, tifosissimo dell’Arsenal, che tra amore per la sua squadra e quello verso una nuova collega capisce che il mondo non è solo una sfera rotonda. Dall’Inghilterra ci spostiamo poi al Sudamerica, la patria dei grandi narratori sportivi. Tra questi non potete non comprare “Futbol” di Osvaldo Soriano, tutto il suo romanticismo, la sua passione, il suo sentimento unico verso questo sport viene messo per scritto attraverso storie e vicende uniche. Sempre di storie parla anche il re dello storytelling sportivo italiano: Federico Buffa. Il suo “Storie Mondiali. Un secolo di calcio in 10 storie” è un vero must per la libreria di qualsiasi sportivo.

… AI LIBRI CHE PARLANO DI POKER

Se i vostri amici o parenti, però, sono appassionati ad un altro tipo di gioco, allora è meglio cambiare genere. Se sono pokeristi, amanti del gambling, appassionati di carte o cose simili allora non potete non partire da “Poker Mindset” di Matthew Hilger. Si tratta di uno dei migliori libri di poker in circolazione, testo straniero che non parla di regole o strategie vincenti, ma parla dell’approccio mentale, di come gestire ansie ed euforie. Storia avvincente e unica è quelle invece di Dusty Schimdt, autore di “Treat Your Poker Like a Business”. Ex giocatore di golf, si è reso protagonista di una serie di vittorie milionarie grazie al poker online partendo da appena 100 dollari. Nel suo libro parla di tutto questo, dando il merito non alla sua bravura o alla fortuna, ma soprattutto alla concezione del poker come un modello d’affari, proprio come se fosse un’azienda da mandare avanti.

Altro libro da non sottovalutare è “The Raiser’s Edge”, di Bertrand Grospellier. Autore francese, appassionati di videogiochi, ha messo la sua firma sulla mitica ‘tirple crown’, affermandosi nei maggiori circuiti mondiali. Grospellier spiega la mentalità di un giocatore loose-aggressive e come ci si deve adattare di fronte a un avversario del genere. Ultimi consigli sono “100 poker” di Dario De Toffoli e “L’animale notturno” di Andrea Piva, per citare anche due autori italiani.

ALTRI SPUNTI

Se invece è la bicicletta la vostra passione, “La grande storia del ciclismo” di Beppe Conti è quello che fa per voi. Sulla pallavolo si segnala invece “Io, il centrale e i pensieri laterali” di Matteo Piano, oppure se siete animali acquatici ecco “L’arte di nuotare” di Carola Barbero.



redazione