[alfaelevatori.it]

Capolavori d’ingegneria: i 10 ascensori più veloci del mondo

Dalle idee innovative di Archimede di Siracusa al primo brevetto dotato di un sistema di sicurezza firmato da Elisha Otis, l’ascensore rappresenta da secoli uno dei tanti simboli dello sviluppo tecnologico. Oggi, gli ascensori sono degli elementi di uso quotidiano che possono presentarsi in diverse sembianze: interni, esterni o panoramici. Alcuni di essi ricoprono il ruolo di vere e proprie attrazioni turistiche, altri semplicemente quello di facilitare gli spostamenti di migliaia di lavoratori che ogni giorno devono scalare i grattacieli delle global city.

Anche se ciascuno possiede delle caratteristiche particolari, tutti gli ascensori sono accomunati dallo stesso denominatore, ovvero la ricerca di soluzioni ingegneristiche innovative e all’avanguardia. Questi tipi di impianti rappresentano il metodo di spostamento verticale per eccellenza e risultano essere molto utili, specialmente negli edifici che si sviluppano in altezza. I grandi grattacieli, infatti, dispongono spesso e volentieri di quelli più potenti e performanti. In questa speciale classifica, andiamo a scoprire i 10 ascensori più veloci del mondo.

#10 – John Hancock Center, Chicago (USA)

[chicago.eater.com]

Velocità: 33 km/h
Tempo di percorrenza: 38 s
Altezza: 344 m

Il John Hancock Center, oggi noto con il nome di 875 North Michigan Avenue, è uno degli edifici più famosi di Chicago, nell’Illinois. La struttura ha da poco compiuto i 50 anni dal suo completamento e si sviluppa per un’altezza complessiva di 457 m, se si considera anche l’antenna. Il grattacielo si presenta in stile high-tech, può contare su 50 ascensori e si snoda lungo 100 piani. Al 94esimo è posto l’observation deck, sede di esposizioni sulla città di Chicago, mentre il 44esimo ospita la più alta piscina indoor degli Stati Uniti.

#9 –China World Trade Center Tower III, Pechino (Cina)

[verticalworldcircuit.com]
Velocità: 36 km/h
Tempo di percorrenza: 33 s
Altezza: 330 m

Il secondo edificio più alto della capitale cinese possiede 41 ascensori, realizzati da un produttore d’eccellenza come Schindler Group. Completato nel 2010, è utilizzato per ospitare principalmente uffici e negozi. L’edificio ospita anche un hotel a 5 stelle da 278 camere, una grande sala da ballo da 1600 posti, ristoranti e un parcheggio per auto.

#8 – Shanghai World Financial Center, Shanghai (Cina)

[curiositybookstaffblog.wordpress.com]

Velocità: 36 km/h
Tempo di percorrenza: 49 s
Altezza: 492 m

Il terzo grattacielo più alto di tutta la Cina e decimo del mondo è provvisto di 91 ascensori che conducono gli occupanti dal piano terra all’ultimo piano in soli 49 secondi. La struttura, inaugurata il 30 agosto 2008, ospita un centro commerciale al piano terra, uffici aziendali e il Park Hyatt Shanghai, un avveniristico hotel.

#7 – Sunshine 60 Building, Tokyo (Giappone)

[klook.com]
Velocità: 36 km/h
Tempo di percorrenza: 35 s
Altezza: 240 m

Il grattacielo Sunshine 60 è stato l’edificio più alto di tutta l’Asia fino al 1985 e del Giappone fino al 1991. Dotato di 40 ascensori, si tratta di un altro edificio multifunzionale, al cui interno si trovano diversi spazi commerciali, un ufficio postale, banche, sale d’esposizione, mense, un centro di assistenza sanitaria, un centro diurno e naturalmente i ristoranti.

#6 – Burj Khalifa, Dubai (Emirati Arabi)

[pinterest.it]

Velocità: 36 km/h
Tempo di percorrenza: 1 min e 24 s
Altezza: 830 m

Il maestoso Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo, non poteva di certo mancare in questa classifica. L’edificio, costato circa un miliardo e mezzo di dollari e che ha infranto ogni record, è in grado di trasportare i passeggeri fino in cima in meno di 90 secondi. I 57 ascensori sono provvisti dei più sofisticati sistemi di sicurezza; in caso di evacuazione, sono capaci di garantire una capacità di 5500 kg ciascuno, per una velocità di discesa di 9 m/s e una risalita di 18 m/s. Il Burj Khalifa possiede anche il primato per la massima altezza per l’installazione di un ascensore: 636,9 m da terra.

#5 – One World Trade Center, New York (Stati Uniti)

[aecom.com]

Velocità: 37 km/h
Tempo di percorrenza: 47 s
Altezza: 541 m

Gli ascensori più veloci d’America si trovano nel One World Trade Center o Freedom Tower di New York. Ultimato nel giugno 2013 con la sistemazione dell’antenna, il grattacielo dispone dei velocissimi Skypod che affrontano la salita in soli 47 secondi e conducono fino al ponte di osservazione del 102esimo piano. L’esperienza per i passeggeri è resa ancor più emozionante dagli schermi incorporati sulle pareti degli ascensori che fanno immergere in un tour virtuale sulla storia di New York.

#4 – Yokohama Landmark Tower, Yokohama (Giappone)

[pinterest.it]

Velocità: 45 km/h
Tempo di percorrenza: 36 s
Altezza: 296 m

La quarta struttura più alta del Giappone può avvalersi di 79 ascensori ad alta velocità, realizzati da Mitsubishi Electric. L’edificio contiene un hotel a cinque stelle con 603 camere in totale. I 48 piani inferiori ospitano negozi, ristoranti, cliniche e uffici. Al 69esimo piano si trova lo Sky Garden, un osservatorio da cui si può ammirare lo skyline cittadino e, nelle giornate più limpide, anche il Monte Fuji.

#3 – Taipei 101, Taipei (Taiwan)

[askideas.com]

Velocità: 61 km/h
Tempo di percorrenza: 37 s
Altezza: 508 m

Il grattacielo che eredita il nome dal numero di piani che lo compone accoglie ogni giorno circa 10.000 impiegati. La struttura si caratterizza per i suoi otto moduli in acciaio che si innalzano uno sopra l’altro da un basamento piramidale. Gli ascensori, realizzati dalla Toshiba, sono 61 e capaci di trasportare i passeggeri dal quinto all’89esimo piano, dove si trova la piattaforma panoramica, in appena 37 secondi. Alcuni degli ascensori sono anche a due piani.

#2 – Shanghai Tower, Shanghai (Cina)

[wallpaperstock.net]

Velocità: 65 km/h
Tempo di percorrenza: 55 s
Altezza: 632 m

La Shanghai Tower è il grattacielo più alto della Cina ed il secondo più alto del mondo, dopo il Burj Khalifa di Dubai. L’edificio si articola per un totale di 128 piani e dispone di un sistema di ascensori, curato dallo statunitense Edgett Williams Consulting Group, che permette di raggiungere i piani di uffici attraverso quattro sky lobby, ognuna delle quali è servita da ascensori a due piani. In ogni sky lobby sono presenti bar, ristoranti e salotti per allietare l’attesa degli ascensori. I visitatori possono salire fino alla terrazza panoramica tramite tre ascensori ad alta velocità che viaggiano a 18 m/s (65 km/h). Alcuni degli ascensori raggiungono anche i 74 km/h. In caso di emergenza, ognuno di essi può far evacuare gli occupanti in speciali piani, localizzati a intervalli regolari lungo tutta la torre. La fornitura del sistema di ascensori è stata concessa da Mitsubishi Electric.

#1 – Guangzhou CTF Finance Centre, Guangzhou (Cina)

[wsp.com]

Velocità: 72 km/h
Tempo di percorrenza: 43 s
Altezza: 530 m

Inaugurato nell’ottobre 2016, il Guangzhou CTF Finance Centre detiene il primato assoluto di questa classifica. Realizzati da Hitachi, gli ascensori dell’edificio trasportano i passeggeri dal piano terra al 95esimo in appena 43 secondi. I modelli standard si muovono a circa 20 m/s (72 km/h), ma nel giugno 2017, in seguito a nuovi test e modifiche, è stato possibile fornire una velocità superiore a quella nominale e raggiungere una velocità massima di 21 m/s (75,6 km/h). Per raggiungere queste performance, gli ascensori utilizzano motori a magneti permanenti. Inoltre, la pressione dell’aria viene regolata per evitare i classici fastidi alle orecchie causati dagli sbalzi di altitudine, mentre dei rulli speciali, dislocati nei quattro angoli della cabina, sono atti ad assorbire le vibrazioni. Grazie all’impiego di materiali resistenti al calore, il sistema frenante è in grado di sopportare temperature fine a 300°C e di garantire l’arresto dell’ascensore in caso di emergenza.



Giuseppe Forte