Bonus TV: tutto quello che c’è da sapere per avere uno sconto di 100 euro

Il Bonus TV rappresenta un’occasione davvero unica e conviene approfittarne, perché permette di ottenere uno sconto di 100 euro sull’acquisto di un televisore di ultima generazione. Basta rottamare la vecchia TV ed il gioco è fatto! Come ormai probabilmente saprete, la modalità di trasmissione televisiva del digitale terrestre sta cambiando: alcuni già se ne sono accorti, altri se ne renderanno conto entro qualche mese. Chi possiede una TV di vecchia generazione (non DVB-T2 HEVC) non riuscirà più a vedere i canali e sarà costretto ad acquistare un nuovo apparecchio. Proprio per questo motivo il Ministero dello Sviluppo Economico ha messo a disposizione dei cittadini un bonus, che permette di ottenere uno sconto significativo anche sull’acquisto di TV 4K di ultimissima generazione. Vediamo però nel dettaglio come funziona, quali sono i requisiti da rispettare e cosa fare per approfittarne.

Bonus TV: come funziona 

Il Bonus TV è rivolto a tutti coloro che sono in possesso di un vecchio televisore (sprovvisto del nuovo standard DVB-T2) e che dunque con la transizione digitale si troveranno a breve a non poter più guardare i canali del digitale terrestre. Grazie al bonus TV è possibile rottamare il proprio dispositivo ed acquistarne uno nuovo scegliendo il modello che si preferisce a patto che appunto sia conforme con il nuovo standard. Così facendo, si ottiene uno sconto pari al 20% del prezzo di acquisto fino ad un massimo di 100 euro che viene applicato direttamente in casa al momento del pagamento. Il denaro è stato stanziato dal MiSE (Ministero dello Sviluppo Economico) ma conviene approfittarne perché i fondi potrebbero esaurire. 

I requisiti per ottenere il Bonus TV

Per avere diritto al bonus TV è necessario rispettare alcuni requisiti. Vediamoli nel dettaglio:

  • Bisogna rottamare il vecchio televisore, che non deve essere di ultima generazione e conforme al nuovo standard del digitale terrestre. Non è dunque possibile acquistare una nuova TV senza consegnare quella vecchia direttamente in negozio o dimostrare di averla conferita al circuito RAEE. 
  • È necessario risultare in regola con il pagamento del Canone Rai. 

Ricordiamo inoltre che il Bonus TV può essere richiesto una sola volta per nucleo familiare, dunque non lo si può ottenere se lo si è già richiesto. 

Come ottenere il Bonus TV per gli acquisti online

Il Bonus TV si può ottenere anche se si acquista online il proprio televisore, a patto che il portale e-commerce offra il servizio di ritiro presso il punto vendita come Mediaworld ad esempio. In questo caso è sufficiente ordinare il dispositivo scegliendo quello che si preferisce ma avendo cura di non acquistare una TV di oltre 43”. Basta dunque scegliere il servizio Pick&Pay che prevede il ritiro ed il pagamento in negozio e portare con sé il vecchio televisore al momento del ritiro di quello nuovo. È importante ricordare di compilare anche la modulistica che si trova direttamente online, in modo da snellire la pratica e non perdere troppo tempo. L’intera procedura è facilissima, ma in alternativa ci si può anche recare direttamente presso il punto vendita.



redazione