Vuoi lavorare meglio? Esponi la foto del tuo gatto sulla scrivania

In #Lifestyle by redazioneLeave a Comment

Una delle ultime scoperte riguardo il miglioramento della produttività in ufficio consiste di mettere in bella mostra, non più le foto dei nostri figli o dei nostri cari, ma le foto dei nostri animali domestici. Questo effetto, definito dai ricercatori/autori della ricerca dell’università di Hiroshima (Giappone) è stato definito “effetto Hello Kitty”. La ricerca è stata realizzata prendendo in considerazione 130 studenti divisi in tre gruppi. A ogni team è stato affidato lo stesso lavoro da portare a termine: una sorta di gioco simile all’allegro chirurgo che richiedere non soltanto precisione ma anche concentrazione per poter rimuovere ossa ed organi del paziente evitando di toccare i bordi. Sulla scrivania dei membri del primo gruppo erano presenti foto di cuccioli. Su quella del secondo gruppo immagini di animali adulti, mentre su quelle del terzo foto di cibi saporiti.

Gli studenti a seconda degli stimoli visivi hanno risposto in maniera diversa al gioco. Guardando i cuccioli di animali vi è stato un miglioramento del 44%, rispetto al 12% dei restanti casi. Questo perché per i ricercatori la tenerezza dei cuccioli e i sentimenti che ci trasmettono ci spingono ad essere più attenti, concentrati e precisi nel realizzare qualsiasi movimento, e svolgere quindi il nostro lavoro con maggiore cura.

Hiroshi Nittono, uno degli autori dello studio, ha definito chiari e inoppugnabili i risultati della ricerca: «Sia a casa sia a lavoro possiamo aumentare la nostra produttività e la nostra efficienza mettendo immagini carine intorno a noi – dichiara lo studioso- . Queste non solo rendono gli oggetti più semplici da usare e accessibili, ma inducono le persone ad avere maggiore concentrazione, cosa che è molto utile in situazioni specifiche, come quando si è a lavoro o alla guida».