Altro che Gucci o Versace: la vera moda la fa Lidl

Neanche in un film come Zoolander si sarebbe potuta immaginare una scena del genere. La pandemia non sembra arrestare la voglia di moda e oggi in tutti di negozi Lidl in Italia migliaia di ragazzi e non si sono affrettati per approfittare di un’offerta unica. Non parliamo delle offerte uniche proposte da Maccio Capatonda nel suo Picol, ma parliamo proprio del Lidl, la nota catena di supermercati discount di origine tedesca.

Non sappiamo bene quale sia la fenomenologia del caso o il motivo che ha spinto la gente ad affrettarsi ad acquistarle, ma la notizia c’è ed è degna di essere raccontata.

Le scarpe e le ciabatte brandivate Lidl sono state messe sugli scaffali stamattina e già oggi pomeriggio in quasi tutta Italia risultavano esaurite. Messe in vendita al costo di 4,99 le ciabatte, e 9,99 le scarpe sono state subito messe in vendita su internet a prezzi decisamente spostati. Su alcuni siti infatti è possibile trovare gli stressi prodotti a prezzi che vanno dai 150 euro fino ad arrivare a 2.700 euro. Un caso davvero unico, che rappresenta un fenomeno commerciale senza precedenti che farà storia per il resto dei tempi e che probabilmente non avrà mai una spiegazione logica.

Il fenomeno non era totalmente disatteso, infatti quanto accaduto oggi era già successo al Nord Europa dove la Lidl Collection è andata letteralmente a ruba.
Il web l’ha presa decisamente bene con commenti del tipo: «Sono così brutte da aver generato un hype incredibile. Va però detto che le sneakers sono una passione per i collezionisti da anni, anche se non sono alla portata di tutte le tasche. Lidl ha inventato delle sneakers non troppo diverse da quelle di grandi marchi, che potevano essere acquistate anche in grandi quantità. Poi, vista la grande richiesta, qualcuno ha pensato di lucrarci sopra».



Andrea Calabrò