PharmaTruck, la vostra farmacia a domicilio

In social up, TECH by Gabriele FardellaLeave a Comment

Siete stanchi di dover fare la fila in farmacia quando avete i minuti contati? Fuori piove come se non ci fosse un domani e la prospettiva di uscire a comprare i pannolini vi scoraggia? Non temete, da oggi fare acquisti in farmacia sarà comodo e semplice come ordinare una pizza a domicilio. Come? Grazie a PharmaTruck, la startup che offre una piattaforma online tramite cui è possibile trovare le offerte delle farmacie più vicine. Una volta trovati i farmaci che sta cercando, l’utente può chiedere ad un Pharma Shopper di andarli a prendere e consegnarglieli a domicilio in 60 minuti. 

Il servizio al momento è attivo a Catania e Milano, ma, come ci è stato raccontato dagli ideatori della startup, punta ad espandersi in altre città italiane nel corso dei prossimi mesi.

Foto: Fotolia

Noi di Social Up abbiamo intervistato Giuseppe Domicoli, Operation Director di PharmaTruck, che ci ha raccontato qualcosa in più su questa realtà made in Sicily che pian piano si sta espandendo in tutta la penisola.

Ciao Giuseppe, sul vostro sito dite di voler rivoluzionare il mondo delle farmacie ma esattamente, cos’è PharmaTruck? In che modo volete portare avanti la vostra “rivoluzione”?

Sì, vogliamo offrire un servizio utile che si rivolga ai malati cronici e agli anziani, ma anche a chi conduce una vita frenetica e non trova il tempo di recarsi fisicamente in farmacia. PharmaTruck è una piattaforma tramite cui viene data agli utenti la possibilità di ricercare le farmacie più vicine, sfogliare l’intero catalogo delle farmacie e infine ordinare il prodotto per riceverlo a casa entro un’ora. Il tutto grazie ad un sistema automatico di geolocalizzazione. Siamo una start-up ad impatto sociale che si propone di aiutare chi è impossibilitato a recarsi in farmacia.

Come e quando nasce l’idea di creare un servizio come quello offerto da PharmaTruck?

L’idea nasce dalla voglia di soddisfare le nuove esigenze dei consumatori, sempre più abituati all’acquisto online. Dalle nostre ricerche di mercato abbiamo notato che la quasi totalità delle farmacie sul territorio non era presente sul web, tantomeno gestiva un e-commerce. Da qui l’idea di sviluppare una piattaforma che potesse accogliere tutte le farmacie italiane all’interno di un unico network di riferimento per il territorio nazionale.

Siete una startup iscritta al registro delle imprese innovative a Catania. Quali sono secondo te le prospettive del panorama imprenditoriale etneo?

Personalmente sono molto fiducioso nei confronti dei giovani imprenditori siciliani. Mi auguro che il panorama imprenditoriale etneo sarà fiorente. Un mondo rappresentato dal nuovo che avanza e sostenuto con più impegno dalle istituzioni.

In quali città siete attualmente operativi oltre Catania? Avete intenzione di espandervi ulteriormente?

Abbiamo riscosso un notevole successo tra i cittadini ed i farmacisti etnei, quindi abbiamo deciso di garantire il servizio anche a Milano. A breve saremo presenti anche a Roma, Bologna, Torino e Palermo. In città di tale importanza, è fondamentale offrire questo genere di servizio, e noi siamo i primi ad offrirlo.

Prevediamo di essere presenti in 10 città per il 2018.

Il tuo ruolo è quello di Operations Director. In cosa consiste esattamente, e in che modo contribuisci alla crescita della vostra startup?

Il ruolo che ricopro all’interno dell’azienda è strategico e di grande responsabilità. Mi occupo di promuovere il servizio sul territorio, gestisco le relazioni con le farmacie e la logistica interna ed esterna. Sono sempre presente agli eventi organizzati da Federfarma, l’ordine nazionale dei farmacisti. E non manco mai agli incontri di FOUNDAMENTA #2la call italiana per accelerare start-up a impatto sociale presso “Socialfare” . Socialfare è un acceleratore di Torino che collabora con il primo fondo italiano di social venture, Oltre Venture.

About the Author
Loading...