Macchianera Awards: Lercio fa tripletta agli Oscar del web

Anche quest’anno sono stati assegnati i Macchianera Awards, gli Oscar delle Rete, nella cornice della tredicesima edizione della Festa delle Rete a Perugia.

I premi sono stati consegnati sabato 9 Novembre, al termine delle tre giorni (8-10 Novembre) dedicati ai fenomeni nati e cresciuti sul web e sui social media nell’anno che si appresta a terminare.

Lercio, senza troppo stupore, ha rubato la scena a tutti, aggiudicandosi ben tre primi posti nelle rispettive categorie in gara. Il sito di news satiriche, infatti, è risultato vincitore nelle categorie Miglior Sito, con 24.703 voti davanti a Freeda e Salvatore Aranzulla, Miglior Sito Satirico, totalizzando 41.421 voti davanti al Signor Distruggere e Spinoza ed infine come Miglior Battuta (“Salvini dimentica un porto socchiuso: sbarcati 800.000 migranti) con 14.767 voti.

https://www.lercio.it/salvini-dimentica-un-porto-socchiuso-sbarcati-800-000-migranti/

Il premio di Miglior Pagina Facebook, invece, è stato assegnato a Fotografie Segnanti, che, grazie ai suoi admin e alle migliaia di seguaci riesce costantemente a creare abbinamenti divertenti ed originali tra foto e citazioni/momenti storici completamente sconnessi tra loro.

Fotografie Segnanti è riuscita a combattere la tenace concorrenza de Il Signor Distruggere, presente sul podio in diverse categorie, e di Freeda.

Colpo di scena nella categoria Miglior Instagrammer con la vittoria dell’influncer Camihawke con 30.870 voti, capace di piazzarsi davanti a pezzi da novanta come L’Estetista Cinica e Chiara Ferragni.

Camihawke è letteralmente esplosa in termini di followers su Instagram negli ultimi anni, grazie alla propria genuinità e simpatia, che le ha permesso prima di tutto di ottenere la simpatia di fan e non fan, riducendo al minimo il numero di haters per un personaggio come lei.

L’Estetista Cinica, invece, ha trionfato nella categoria Personaggio dell’anno davanti a due nomi di rilevanza internazionale come Greta Thumberg e Chiara Ferragni.

Cristina Fogazzi, il vero nome dell’estetista, è un'imprenditrice bresciana che nell’ultimo anno ha collezionato successi e commenti positivi grazie alla vendita di cosmetici online made in Italy e alla diffusione di un messaggio positivo d’accettazione di se stesse senza fare paragoni con la perfezione.

Anche quest’anno la festa della rete è stata un successo, con ben tre milioni di utenti votanti, in aumento rispetto al 2018, per 31 categorie in gara. Di seguito il resto delle categorie con i rispettivi podi e vincitori.

Personaggio rivelazione

Luis Sal

Camihawke

Mark caltagirone

Miglior meme

MaratonaMentana: la lunga notte (Comunisti per Daenerys Targaryen)

Italiani, vi aspettiamo alle urne (Taffo)

Che c’è ancora? (Osho)

Miglior tweeter

Fiorello

Dio

Le frasi di Osho

Miglior articolo o post

“E così per combattere il revenge porn basterebbe non farsi video porno”. (Luca Bizzarri)

“Sapeste quanto ho pianto in 28 anni di servizio, voi non potete immaginare” (Pietro Bartolo, tramite Virginia De Vivo)

“Le persone credono ai complotti perché la loro vita è triste e vogliono sentirsi importanti” (The Vision)

Miglior creator-videomaker

The Jackal

Le Coliche

theShow

Miglior video musicale

Senza Pensieri (Fabio Rovazzi, ft. Loredana Bertè & J-Ax)

Soldi (Mahmood)

Buona (cattiva) sorte (Tiziano Ferro)

Miglior video comico

Salvini l’Aggiustatutto (Cartoni morti)

Quando tutti i tuoi amici fanno i figli (The Jackal)

Il cliente ha sempre ragione (Educazione Cinica)

Miglior sito televisivo

Hall of Series

Netflixlovers

Witty TV

Miglior radio online o podcast

Morgana

La Piena

Scientificast

Miglior trasmissione radio

Deejay Chiama Italia (Radio Deejay)

Il Rosario della Sera (Radio Deejay)

Tutti pazzi per RDS (RDS)

Miglior sito di news

ANSA

Il Post

Fanpage.it

Miglior sito cinematografico

MyMovies

Cineblog

Coming Soon

Miglior sito musicale

Rolling Stone

AllMusic Italia

Noisey

Miglior sito letterario

Tegamini

L’angolo dei libri

Libreriamo

Miglior sito fashion e beauty

Clio MakeUp (Clio Zammatteo)

L’Estetista Cinica

Paola Turani

Miglior sito food

Giallo Zafferano

Fatto in casa da Benedetta

Conosco un posto

Miglior foodblogger

Benedetta Rossi (Fatto in casa da Benedetta)

Chiara Maci

Dario Bressanini

Miglior sito per genitori e famiglie

The Pozzoli’s Family

Pianeta Mamma

The Walking Dad

Miglior sito divulgativo

Wikipedia

Salvatore Aranzulla

Marco Montemagno

Miglior sito LGBT

LGBT Italia

Bossy

Arcigay

Miglior travelblogger o sito di viaggi

Turisti per caso

Nicolò Balini (Human Safari)

Non solo turisti

Miglior disegnatore-vignettista

Zerocalcare

Makkox

Francesca Presentini (Fraffrog)

Miglior web agency

We are social

Alkemy

Doing

Miglior brand online

Netflix

Amazon

VeraLab

Miglior hashtag

#restiamoumani

#maratonamentana

#odiareticosta