Intervista a Chiara Carcano: da protagonista di “Donnavventura” a web influencer

In social up, SPETTACOLO by Victor VenturelliLeave a Comment

Oggi più che mai la realtà è social. Numerosi, infatti, i giovani che seguendo l’evolversi della comunicazione hanno deciso di raccontare sé stessi attraverso i nuovi social network come Facebook, Twitter, Snapchat o Instagram raggiungendo migliaia di followers in poco tempo. Vi è una nutrita schiera di giovani che per indole e per talento hanno fatto delle loro passioni e del loro modo di essere il proprio punto di forza, raccontandosi così in maniera trasparente e sincera ai numerosi seguaci del web.

Un esempio lampante di questa capacità di raccogliere consensi e, soprattutto, di essere dei veri influencer a livello mediatico, è dato dalla figura carismatica e solare di Chiara Carcano, ragazza ventiquattrenne che sta iniziando a spopolare sui social grazie anche alla sua partecipazione al noto programma televisivo “Donnavventura”, dove alcune ragazze, scelte dopo numerosi casting, compiono un vero e proprio report di viaggio in giro per il mondo raccontando “on the road” la loro esperienza e i luoghi visitati. Giovane e brillante, da subito attraverso i suoi studi (laureata in Management a pieni voti) ha dato prova del suo essere energica e frizzante e perfetta per la ormai sempre più presente realtà social, anche grazie alla sua “frenetica” passione per il viaggio che, non appena laureata, l’ha portata nella Big Apple per studiare alla New York Film Academy e l’ha condotta in numerosi luoghi del mondo. Dotata di un sorriso contagioso e disarmante è un chiaro esempio per chi la segue di come essere sé stessi è la miglior forma di comunicazione possibile.

Noi di Social Up! abbiamo avuto il piacere di intervistarla, ecco come è andata.

Definisciti in tre parole.

CHIARA, come il mio nome, SOLARE, ENTUSIASTA.

Hai raggiunto la notorietà col programma “Donnavventura”, raccontaci come è andata questa esperienza e come l’hai vissuta.

“Donnavventura” è un programma televisivo diverso rispetto a quelli che siamo abituati a vedere. È un’occasione che tantissime ragazze sognano di avere, ma non si vede dal grande schermo che dietro questi posti meravigliosi c’è tanto impegno, lavoro e attenzione. Si, perché tanti minimizzano il programma con un “ti hanno regalato una vacanza”, non è così, ti trasformi in reporter e devi portare a casa un programma televisivo. Non ci sono autori, truccatori, parrucchieri o le tante persone dello staff che di solito stanno dietro ad un programma televisivo. Ci sei tu che con altre 5 ragazze, un regista e un cameramen parti alla scoperta del mondo. Le mie emozioni post avventura? Beh difficile trascriverle nero su bianco. È come un paradosso: stai via per pochi mesi, ma dalla quantità di cose che vivi e fai durante il giorno pare di essere stata in spedizione una vita. Chi guarda il programma da fuori non sa quanto lavoro c’è dietro; ovviamente lavoriamo in posti meravigliosi e facciamo tesoro di tutto quello che vediamo, ma la realizzazione di “Donnavventura” è data da un grande e duro lavoro, frutto solo dalla collaborazione di sei persone, che come tengo sempre a sottolineare, non hai scelto. E quindi devi imparare a convivere, a conoscerti, a limitarti, a migliorarti…tutto per la squadra. Eh si, perché senza squadra il lavoro non lo porti a termine. Tu hai bisogno del gruppo come il gruppo ha bisogno di te: non esiste il singolo, esiste la squadra. Abbiamo vissuto esperienze che tutti possono fare, ma, essere via, come “Donnavventura”, ti da la possibilità di vivere le cose in un modo completamente differente. Il mondo visto con gli occhi di “Donnavventura” prende tutto un’altra forma…d’altronde sono le persone a fare il viaggio non il luogo.

Da dove nasce la tua passione per il viaggio come forma di scoperta e apprendimento?

Fin da piccola, mia mamma mi ha sempre soprannominata “zingara” non per il mio colore (o forse anche) ma perché non sto mai ferma. Non fraintendetemi, adoro stare a casa, con la mia famiglia.. ma divento un’anima in pena se mi fermo per più di 2/3 giorni. Ho sempre bisogno di nuove emozioni, nuove scoperte, nuovi posti.. mi fanno sentire viva!

Chiara-Carcano-Donnavventura

Durante i tuoi numerosi viaggi quale città o Paese ti è rimasto più nel cuore e perché?

La Thailandia, la terra del sorriso. Siamo state più di due settimane in questo regno meraviglioso assaporandolo in ogni salsa: da nord a sud, dalla caotica Bangkok alla rilassante Phuket. Per noi “Donnavventura”, la Thailandia è stata la via d’accesso alla cultura e alla tradizione asiatica. A mio avviso, uno dei posti migliori al mondo per trascorrere le vacanze non solo per il suo clima, ma anche per le bellezze che offre a livello storico, paesaggistico, architettonico ma soprattutto umano. Nonostante il caldo afoso tutto l’anno, lo smog, gli odori forti e il rumore, qui la gente sorride sempre! Infatti, sebbene la situazione avversa, i thailandesi hanno sempre il sorriso e ti trasmettono un’energia davvero positiva. Forse è proprio questo atteggiamento verso la vita che mi ha fatto innamorare di questo posto, descrive la loro gioia di vivere in cui mi rivedo molto.

In una realtà dove essere presenti sulle piattaforme online è necessario, qual è il tuo rapporto coi social e con la gente che ti segue?

Ho un bellissimo rapporto con i social, ma soprattutto con la gente che mi segue. Ho iniziato a caso a condividere la mia vita a 360 gradi, mostrando le mie emozioni, scrivendo i miei pensieri e mettendo sempre me in ogni cosa. Sono dell’idea che nella vita, come nei social, non bisogna mettere “filtri”, più si è sé stessi più hai la possibilità di arrivare alla gente.. Io sono esattamente come mi vedete nei social, sempre! Cerco di rispondere a tutti nel più breve tempo possibile, adesso è anche il mio lavoro, ma sinceramente lo faccio perché mi piace e non mi capacito ancora di questo mio “mini-successo” quindi non mi pesa affatto.. ho tante ragazze che mi seguono e mi chiedono consigli su tantissime cose, e la cosa mi lusinga tantissimo: i miei viaggi, la mia vita, sugli studi, lavoro, la moda, il fitness, il beauty.. su tutto! E sono sincera, come se parlassi a un’amica. Forse è anche questo il motivo per cui la gente si è affezionata a me e mi chiede consigli, perché si fidano. E io cerco di farlo nella maniera più chiara possibile. Non mi piace chiudere collaborazioni o lavori se il prodotto non è di mio gradimento o non l’ho provato.. mi piace essere limpida e chiara e se dico una cosa è perché è vera, mettendoci la faccia. Mai, credetemi, avrei immaginato tutto questo calore ed affetto delle persone. È bellissimo avere il “pollice su” delle persone, ma non in quanto likes sotto una foto… ma quanto per le persone che ti stimano e ti apprezzano per ciò che sei, per ciò che comunichi e che trasmetti.

Sei una ragazza energica e piena di vita, in molti si chiederanno come fai ad essere sempre così solare, hai una risposta?

Ecco questa è una domanda che mi fanno in tantissime ragazze… “Chiara ma come fai a essere sempre così?” Il mio elisir di lunga vita è il mio sorriso. Tempo fa avevo spiegato la mia filosofia di vita nei social e ci tengo a ribadirla. Cerco di svegliarmi ogni giorno con il sorriso, la vita è bella e spesso non ce ne rendiamo conto di quanto siamo fortunati. Ho una bella vita, lo ammetto, ma nessuno mi ha mai regalato nulla.. “questa vita” me la sono andata a prendere. Sto cercando di raggiungere ciò che voglio, con pazienza, studio e determinazione. Sento spesso i miei coetanei che si lamentano su ciò che fanno o della loro vita ma nessuno prende in mano la situazione per cambiarla. “Siamo artefici del nostro destino”, me lo ripeto sempre. Non sappiamo mai cosa può succedere domani.. e io nella mia vita non voglio rimpianti di ciò che avrei voluto / dovuto fare.. cerco di vivere la giornata riempiendomela di #gioie (come le chiamo io). Non vado a letto se non trovo la gioia della giornata: nel lavoro, nell’amore, nell’amicizia… o nel cibo!

Chiara-Carcano-Donnavventura

Qual è la tua più grande ambizione per cui ogni giorno ti svegli cercando di raggiungere piano piano il tuo obiettivo?

Fin da piccola ho sempre amato la televisione.. è sempre stato il mio sogno nel cassetto che da un anno a questa parte ho deciso di non lasciarlo chiuso e fargli prendere polvere. Dopo la laurea magistrale a pieni voti in management, sono volata a NY dove ho fatto un corso di giornalismo alla New York Film Academy, ho lavorato come stagista al “Gran Hotel Chiambretti” dove ho potuto vedere “la grande macchina” dal dietro e poi ho cominciato a racimolare le mie piccole esperienze per poi sbarcare su rete4 con “Donnavventura”. Amo la televisione e il contatto con il pubblico, i miei genitori si stupiscono ancora per questo mio lato eccentrico, cosa molto lontana da loro. So cosa mi emoziona e sto lavorando e studiando per farlo diventare il mio lavoro. Il calore delle persone è il sangue della mia vita, se non lo sentissi non sarei così.

Puoi dirci qualcosa sui tuoi progetti futuri?

È un periodo molto positivo per me a livello lavorativo, ho in ballo tanti progetti web e alcuni televisivi ma di cui per scaramanzia preferirei non dire nulla.. perché la sfiga è sempre dietro l’angolo ad aspettarmi.. Sto vivendo molto alla giornata, orgogliosa del mio lavoro e delle tante proposte che sto ricevendo. A breve inoltre partiranno le riprese di “Chef Save the Food”, un programma di cucina dove (tranquilli) non mi vedrete ai fornelli ma alla conduzione.

Potete seguire Chiara Carcano sulla sua Pagina Facebook o sul suo profilo Instagram.

About the Author