Intervista a Carolina Benvenga: La posta di Yoyo, Topo Tip e la Bagunsa

I trentenni se la ricorderanno come una delle protagoniste de “I Liceali”, fiction andata in onda in tv qualche anno fa, ma dal 2012 Carolina Benvenga per i genitori di oggi e per i più piccoli è il volto de “La posta di Yoyo”, programma televisivo in onda tutti i giorni, dal lunedì al venerdì su Rai YoYo.

Non solo, ma nel 2019, grazie ad una collaborazione con Sony Music e Studio Bozzetto &Co, ha pubblicato il suo primo album, un progetto musicale di baby dance intitolato “Carolina e TopoTip – Balla con noi!” Oltre all’album, sono arrivati i primi video baby dance con il simpatico Topo Tip e il suo canale youtube, in pochi mesi, ha registrato milioni di visualizzazioni.

Durante l’emergenza sanitaria COVID-19, ha condotto insieme ad Armando Traverso, il programma di informazione dedicato a tutta la famiglia “Diario di casa”, in onda inizialmente su Rai 1 e in seguito su Rai 2.

Il brano “Bagunsa” che Carolina ha cantato e inserito nel suo EP per Sony Music “Carolina & Topo Tip: tutti su le mani!” è diventato un videoclip presente su YouTube.

Con la loro allegria e dolcezza, Carolina Benvenga e Topo Tip, simpaticissimo topolino “rubacuori”, trasmettono con il nuovo “Bagunsa” un messaggio di positività e di energia, per incoraggiare i bambini a credere in loro stessi, e per aiutarli anche nel loro ritorno a scuola.

Benvenuta in Social Up, Carolina! Sei un’artista poliedrica: conduzione, recitazione e musica. L’ultimo progetto che ti vede protagonista con il Topo Tip è l’album pubblicato nel 2019. Ci racconti il tuo rapporto con la musica, anche in relazione ai piccoli ascoltatori che ne usufruiscono?

Bellissimo, direi che ho un rapporto meraviglioso con la musica, mondo in cui ho trovato una famiglia e una grande passione.

Non sono una cantante professionista nè voglio spacciarmi tale, ma me la cavo e cerco di fare del mio meglio, sempre!

A giugno è uscito il secondo album, e davanti abbiamo ancora tanta strada da fare 🙂

Cos’è la baby dance?

Condivisione. Le baby dance non sono solo dei balli per bambini ma, nel mio modo di vederle, sono momenti di condivisione familiare, di divertimento, di apprendimento, tutto ciò che c’è alla base di questo progetto.

Da anni sei la beniamina di tanti bimbi e bimbe che seguono “La posta di Yoyo” e i tuoi video su YouTube. Ci sono delle regole che ti dai, nel tuo lavoro?

Assolutamente sì. Trasparenza, freschezza e massima attenzione.

Il tuo ruolo ha anche una funzione educativa e didattica. Come ti rapporti con questa situazione?

Negli anni ho imparato ad essere attenta a dettagli che spesso sfuggono a chiunque non sia di questo specifico settore (kids), genitori compresi.

In 8 anni ho respirato quasi 1500 copioni, più innumerevoli progetti extra, ho imparato a guardare lì dove nessuno guarderebbe, a rivolgere la giusta attenzione ad ogni aspetto dell’apprendimento dei bambini, senza cadere nella pesantezza, ma preservandoli da ciò che potrebbe risultare fuori luogo.

Credo che sia una grande responsabilità e non la prendo assolutamente alla leggera anzi, dico sempre che quando i genitori lasciano i figli davanti ai miei programmi/progetti devono avere la tranquillità di poterlo fare senza alcun dubbio, certi della qualità del prodotto che offriamo.

A dimostrazione di tutto questo, entrambi i miei programmi per bambini (La Posta di YoYo e Carolina&TopoTip) hanno ricevuto il premio MOIGE dal Movimento Italiano dei Genitori.

Questo mi riempie di orgoglio e di gioia.

Sei stata attrice in numerosi film e fiction. Qual è il progetto che ti è rimasto più a cuore? E c’è in ambito recitativo un sogno nel cassetto che potresti svelarci?

Non potrei scegliere. Sicuramente I LICEALI sono stati la fiction più lunga (2 anni) e quindi il momento storico in cui ho creato più ricordi e più rapporti ma ogni progetto lavorativo ha portato tante consapevolezze in me.

Se dovessi tornare indietro, non cambierei nulla.

Ma i miei sogni sono i miei piccoli segreti, e i segreti non si svelano 🙂

Cosa c’è in agenda per i prossimi mesi?

Ohhh…Non avete idea!

Non posso darvi anteprime, ma credetemi, tante bellissime sorprese, sia con “La Posta di YoYo” che con il progetto “Carolina&TopoTip” 😉

Grazie di cuore



Sandy Sciuto