Gucci immerso nella storia, la Cruise 20 sfilerà ai Musei Capitolini

In #Lifestyle, #Moda by Silvia MenonLeave a Comment

Dopo aver sfilato in cimeiteri, necropoli e teatri, Alessandro Michele decide di tornare nella sua città natale e far sfilare la Cruise 20 nei musei capitolini.

L’eccletticità di Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, la conosciamo. La maison d’alta moda da quando è arrivato lui sempra aver fatto un salto nel mondo dei controsensi ecccentrici più che mai. Le campagne pubblicitarie passano dall’essere ambientate nella metropolitana di New York a una fittizia arca di Noe inzuppata d’acqua e piena di animali della fattoria. Per non parlare dei set delle sfilate, sempre contorti e sorprendenti. Abbiamo visto modelle sfilare in sale operatorie asettiche e sterilizzate, corridoi reboanti e allucinati, gabbie di vetro e siti archeologici ricostruiti.

Ma quest’anno cosa ci aspetta? Niente di meno che una sfilata nei musei capitolini a Roma. Il 28 Maggio 2019, vedremo sfilare le modelle della Cruise 20 tra affreschi e statute marmoree del Bernini, Michelangelo e Raffaello. Vedremo le modelle passeggiare di fronte a raffigurazioni sacre e pagane della storia Romana, tra mito e leggenda. Un modo perfetto per celebrare il rapporto arte e storia, binomio che da sempre contamina il mondo della moda e si propone come ispirazione per gli stilisti.

Ma non finisce qui perchè Gucci e Alessandro Michele non hanno intenzione di deluderci. La miason fiorentina ha infatti deciso di investire un’ingente somma di denaro, ancora ignota, per restaurare la Rupe Tarpea che si trova poco lontana dai musei capitolini. Però, Roma non è nuova a questi interventi. Infatti, nel 2016 Bulgari investì un milione e mezzo di euro per restaurare la Scalinata di Trinità dei Monti, mentre Fendi investì 2 milioni e 18mila euro per il restauro della Fontana di Trevi. Tutti ricordiamo quella meravigliosa sfilata organizzata sulle acque del monumento. Vero?!

Questa sfilata si preannincia un evento da non perdere. Pronti?