Frutti rossi: le mille proprietà di un benessere naturale

In CUCINA by redazioneLeave a Comment

Ah, i frutti rossi. Gustati in un fresco yogurt, in una barretta ai cereali o perché no, come sfizioso topping di una pannacotta o una cheesecake: in ogni caso, un’esplosione di sapore e di energia! Sì, perché questi piccoli, preziosi frutti, dal sapore irresistibile che unisce dolce e acidulo, oltre ad essere estremamente sfiziosi sono anche benefici per la salute. Se quindi hai una certa consapevolezza alimentare e punti a una dieta sana e naturale, non puoi farti mancare questo prezioso ingrediente, capace di dare una sferzata di energia alle giornate più grigie.

Frutti rossi: chi sono

Una prima, doverosa distinzione è necessaria per capire quali frutti vadano sotto questa generica definizione di “frutti rossi”. Si parla infatti di fragole ma anche lamponi, more, ribes, ciliegie e mirtilli. Ognuno di questi frutti ha delle proprietà particolari che lo fa distinguere dagli altri: vediamoli insieme.

Ciliegie

Quando si tratta di ciliegie, si sa, una tira l’altra. Ma in questo caso, il peccato di gola è più che perdonato! Le ciliegie infatti hanno un grande apporto di vitamine A e C, e sono anche ricchissime di Sali minerali: calcio, ferro, fosforo, magnesio e potassio. Intervengono anche contro i radicali liberi, svolgendo quindi funzione antiossidante, ed hanno anche un’azione depurativa e disintossicante.

Fragole

Dalle fragoline di bosco a quelle più grandi, sono tra i frutti preferiti da molti: oltre a un gusto pungente e irresistibile, le fragole hanno anche moltissime vitamine (E, B, C; e K), Sali minerali, molte proprietà benefiche (antiossidanti, battericide, lassative, diuretiche), aiutano anche a rigenerare le cellule sanguigne e favoriscono la formazione di serotonina.

Lamponi

Deliziosi frutti rossi, i lamponi oltre a tutte le proprietà degli altri hanno anche una forte presenza di acido folico, che assieme alla vitamina P contribuisce a rafforzare la muscolatura uterina e migliorare quindi le contrazioni. Oltretutto, visto il ridotto contenuto di zuccheri rispetto agli altri frutti rossi, si prestano anche a chi deve tenere sotto controllo la glicemia, come i diabetici.

More

Le molte proprietà delle more comportano diversi influssi benefici: l’acido acetilsalicilico aiuta a rendere regolare il ciclo mestruale, la presenza di fibre facilita i processi intestinali, contribuiscono allo smaltimento dell’acido urico e a mantenere bassi i valori di omocisteina. Hanno inoltre un contenuto calorico molto ridotto, 35 kcal ogni 100 gr. 

Ribes

Presenti in diversi varietà, spiccano per i contenuti di potassio, ferro e vitamina C. Aiutano in caso di stati infiammatori delle vie urinarie, stimolano l’elasticità cutanea e prevengono i reumatismi. Particolarmente indicati in casi di inappetenza, si distinguono in ribes rosso, usato per lo più in confettura, e il ribes nero o uva spina.

Queste ed altre proprietà dei frutti rossi si mantengono anche nella loro versione disidratata: la frutta rossa secca è ugualmente sfiziosa e si presta ad accompagnare corn flakes, muesli, dessert ed altre composizioni, così come a essere consumata singolarmente come snack salutare e leggero, per i più golosi da abbinare a un tocchetto di cioccolata bianca. Per trovare frutta rossa essiccata naturale al 100 %, scorrete l’ampio catalogo di Madiventura.it e fate il pieno di benessere!