Dal cielo della Norvegia pioggia a catinelle: stavolta non si tratta di acqua ma di lombrichi

redazione

In #Instaworld, MONDO / redazione / Comments

Davvero un insolito fenomeno quello che si è verificato nella Norvegia meridionale un paio di anni fa.

A raccontarlo è Karstein Erstad, insegnante di biologia, che mentre era fuori casa impegnato in un sereno pomeriggio di sci in montagna ha visto cadere dal cielo una vera e propria pioggia di lombrichi: “Ho visto migliaia di lombrichi sulla superficie della neve”, ha detto al giornale locale di Bergen “Quando li ho trovati sulla neve sembravano essere morti, ma quando li ho messi in mano ho scoperto che erano vivi.”
In un primo momento pensò che fossero strisciati in superficie dal terreno sottostante la neve, ma riflettendoci, ha respinto questa idea. Lo spessore della neve era infatti di circa un metro, troppo perchè gli animali potessero attraversarlo senza problemi.

La scoperta è subito rimbalzata sui principali media norvegesi, e la gente ha descritto altri episodi simili, non solo nei pressi di Bergen ma anche a Femunden, sul confine svedese.
Si tratta di un fenomeno molto raro, riferito l’ultima volta in Svezia nel 1920, di cui nessuno ancora sembra conoscere la reale causa.