Cibo e romanzi: cosa mangiano i nostri eroi?

In #Lifestyle, #Reportage, #Shareit, CUCINA by Emilia GranitoLeave a Comment

La ragione per cui nei romanzi troviamo la descrizione di piatti più o meno golosi, va al di là della semplice descrizione di un avvenimento nella storia raccontata.cibo e romanzi1 Molto spesso, invece, quando nei libri troviamo il cibo, o più precisamente l’atto di consumare il pasto, si tratta di un’occasione per l’autore di umanizzare il suo personaggio, nato il più delle volte dalla mera fantasia del suo genio creativo. Cibo e romanzi formano insomma un connubio quasi inscindibile: il sorriso di un personaggio o un dialogo acceso dice tanto quanto una tavola imbandita.

cibo e romanzi2Proprio per questo motivo, in questo appuntamento con Fooks – la nostra rubrica che crea relazioni fra cibo e romanzi – abbiamo deciso di parlarvi di un progetto fotografico che ricostruisce i pasti dei protagonisti di alcuni dei romanzi moderni più famosi.cibo e romanzi3 L’autrice di questo libro fotografico si chiama Dinah Fried ed il titolo è Fictitious Dishes (“Piatti Fittizi“). Dal favoloso tè di Alice col Cappellaio Matto ed i suoi amici alle semplici ma nutrienti colazioni di Heidi, dalle grandi abbuffate dei banchetti di Gatsby al semplice panino al formaggio del giovane Holden: la Fried ha ricostruito in 50 fotografie non solo il cibo e le tavole dei più famosi eroi letterari, ma ha anche fornito alcune curiosità sui cibi descritti ed ha riportato degli aneddoti sui gusti e le preferenze culinarie degli autori.

E dopo questa carrellata di foto più o meno golose, il piatto che vogliamo consigliarvi è una leggera insalata di rucola, finocchi, noci ed olive…Insalata-rucola-noci-e-finocchi-P3…per mantenervi leggeri, Visto che potreste ingrassare semplicemente sfogliando le pagine dei vostri romanzi preferiti!

Ti è piaciuto questo articolo? Metti “mi piace” a Social Up!

About the Author
Emilia Granito

Emilia Granito

Nata a Melfi (PZ), ho conseguito la laurea in Scienze internazionali presso l'Università di Siena. I miei interessi riguardano le questioni sociali, in particolare le migrazioni internazionali e la tutela dei diritti umani; le mie passioni sono i viaggi, i libri ed il cioccolato fondente.

Loading...