VinciCasa, come si gioca e cosa si vince 

redazione

In MONDO / redazione / Comments

Sono già più di 40 le case vinte grazie a VinciCasa, lo speciale gioco targato Sisal che mette in palio premi concreti, come una vera e propria casa. L’ultima vincita è stata nelle Marche e a questa si va a sommare una vincita on line.

VinciCasa, cos’è 

Ogni giorno alle 20 è possibile vincere una casa. A metterla in palio è VinciCasa, il primo gioco che mette in palio un premio così ambito. Come si gioca? Basta scegliere 5 numeri su 40, aspettare l’estrazione e scoprire se la scelta è stata quella giusta. Cinque numeri su cinque si traducono subito in una casa e in 200 mila euro, utilissimi per arredarla nel modo che più ci piace. Su controcampus.it puoi controllare l’estrazioni VinciCasa di oggi. E’ possibile riscuotere premi in denaro anche con 4, 3 o 2 numeri indovinati.

Quanto si vince

C’è una probabilità su 658.008 di indovinare i 5 numeri vincenti. In questo caso, per il fortunato sono pronte le chiavi della nuova casa e una bella somma in denaro. Per chi indovina, invece, 4 numeri su 5 le probabilità diventano 1 su 3.760 e il premio scende sensibilmente: 200 euro. Si tratta comunque di un bel guadagno sui 2 euro giocati. Ammonta a venti euro il premio per chi indovina 3 numeri su 5, con 1 probabilità su 111. Per chi indovina, invece, 2 numeri, rientrando nel range di probabilità di 1 su 10, la vincita scende a 2,60 euro.

Si gioca anche on line

La scelta dei numeri vincenti può essere effettuata anche on line. In questo caso, però, – come accade anche in tabaccheria – è necessario avere almeno 18 anni ed essere titolare di un conto di gioco. La schedina può essere compilata on line, o ci si può affidare del tutto alla sorte affidando ai Quick Pick la scelta casuale dei numeri, dopo aver stabilito il proprio budget. E’ possibile anche sottoscrivere degli abbonamenti, fino a 15 turni, per non perdere il turno settimanale di gioco, ogni mercoledì.

Cos’è il conto gioco

La giocata on line presuppone, oltre alla maggiore età e al possesso di un codice fiscale rilasciato dalla Agenzia delle Entrate, anche il possesso di un conto di gioco. Ma di cosa si tratta? Di un contratto per l’apertura di questo speciale conto. Può essere stipulato con un punto di vendita a distanza tra quelli autorizzati. Per accedervi è sufficiente registrarsi al sito web del concessionario o a quello di un qualsiasi Punto di Vendita a distanza abilitato ai Giochi Numerici a Totalizzatore Nazionale.

Come riscuotere

I premi sono numerosi ma le modalità di riscossione variano a seconda dell’importo, come facilmente prevedibile. Per le vincite fino a 5.200 euro, ad esempio, è previsto l’accredito dell’importo direttamente sul conto di gioco. Per quelle fino ai 52 mila euro, invece, è possibile riscuotere nei Punti Pagamento Premi. E’ importante prestare attenzione alle scadenze. I premi di questa entità, infatti, vanni ritirati entro 45 giorni dalla pubblicazione dei bollettini o entro 60 giorni negli uffici premi di Sisal. Oltre i 52 mila euro, invece, è possibile effettuare la riscossione entro 60 giorni presso gli Uffici Premi di Sisal. E per chi vince la casa? Per i vincitori del primo premio è necessaria una trasferta, nel caso in cui non siano già a Roma o Milano. Dovranno, infatti recarsi presso l’Ufficio Premi di Milano o Roma con la ricevuta vincente per avviare le pratiche di riscossione del Premio. A questo punto, al vincitore verrà corrisposto il 40 per cento del valore del premio, mentre il 60 per cento sarà vincolato all’acquisto di uno o più immobili sul territorio italiano. Immobile che dovrò essere intestato soltanto al vincitore.