Un film a tavola: Peperoni in salsa di noci da “Come l’acqua per il cioccolato”

Messico, primi anni del ‘9oo: è in questa epoca che vediamo comparire per la prima volta i peperoni in salsa di noci in una pellicola cinematografica. Resi famosi grazie a “Come l’acqua per il cioccolato”, raccontano indirettamente una storia d’amore appassionante e drammatica. Ma, forse, è proprio così che dovrebbero essere tutti i racconti del genere, per entrare a contatto con la parte più profonda e sentimentale di noi.

Tina è figlia di una coppia benestante quando nasce, se non fosse per il marchio di “illegittima” che le viene cucito figurativamente addosso e che è causa diretta della morte di dolore del padre. Vive e cresce in una vita diversa dalle altre sorelle: lei rilegata in cucina e destinata a non sposarsi mai, essendo la più piccola in famiglia, le altre, invece, frequentando l’alta società e cercando marito. Ma è proprio grazie al cibo, che Tina impara ad amare e a trasmettere i propri sentimenti. Insieme al cibo è grazie alla figura della cuoca Nacha, con la quale Tita instaura un rapporto materno, che la giovane ragazza riesce a superare il rapporto oppressivo e accusatorio con la dispotica madre.

All’età di 16 anni Tina si innamora di Pedro e, se non fosse per il suo destino da badante che è già stato prescritto, potrebbe coronare il suo sogno d’amore con il giovane ragazzo. Purtroppo, però, la madre le nega qualsiasi legame ed il povero Pedro si vede costretto a sposare una delle sorelle di Tina, pur di poter stare al fianco della giovane amata. Passano così gli anni, raccontando un amore fugace, praticamente platonico, ma che riesce a non affievolire neanche per un secondo, tra i due giovani amanti.

L’idilliaca conclusione sembra giungere quando tutti gli antagonisti della loro storia d’amore muoiono, ma, purtroppo, il fato è sempre dietro l’angolo. Il finale è l’ultima cosa che non vogliamo svelarvi: vi possiamo assicurare, però, che un film così appassionante è davvero difficile da trovare.

Ricetta dei peperoni in salsa di noci

In questa pellicola il cibo è onnipresente, oltre che essere utilizzato come linguaggio primario dall’abilissimo regista.

Ingredienti:

  • 6 peperoni Poblanos (peperoni verdi allungati e un po’ piccanti)
  • 3 uova
  • 38 gr farina 00
  • 1 melograno
  • olio di semi di girasole
  • olio extravergine d’oliva
  • 1/2 cipolla finemente tritata
  • 1 aglio tritato
  • 500 gr filetto maiale
  • 50 gr prosciutto cotto
  • 350 gr pomodori grigliati e tritati
  • brodo di verdure
  • zafferano
  • chiodi di garofano in polvere
  • cumino
  • cannella
  • liquore aromatico alle noci
  • 50 gr uvetta reidratata
  • 2 mele a cubetti
  • 40 gr mandorle tritate
  • 200 gr zucchero
  • 500 gr noci tritate finemente
  • 500 gr pane raffermo lasciato macerare una notte nel latte
  • 150 gr formaggio fresco spalmabile

Procedimento:

Iniziamo il procedimento di questo piatto preparando il ripieno con cui andremo a farcire i nostri peperoni. Unite  la cipolla tritata, l’aglio tritato, il filetto di maiale, il prosciutto cotto, i pomodori grigliati, 1 pizzico di zafferano, 1 chiodo di garofano in polvere, 1 pizzico di cumino, 1 pizzico di cannella, le mele a cubetti, la tazza di uvetta, le mandorle tritate, lo zucchero e un pò di liquore aromatico alle noci. Cuocete tutti gli ingredienti dentro una pentola, aggiungendo l’olio extravergine d’oliva e a fuoco molto basso. Il tutto sarà ponto quando la carne sarà completamente cotta.

Per la salsa, invece, utilizziamo le noci, il pane ben strizzato e il formaggio fresco, unendo tutti gli ingredienti in un mixer e tritando. Aggiungiamo della panna liquida, nel caso il tutto fosse troppo denso.

A questo punto grigliamo tutti i peperoni, incidendoli lateralmente, rimuovendo i semi all’interno e facendo attenzione a non bruciarli. Foderiamoli uno a uno con il ripieno precedentemente preparato, facendo attenzione a non squarciare il taglio laterale. Friggiamo i peperoni nell’olio di semi di girasole e saliamoli una volta cotti.

Serviamo le verdure fritte e ripiene in un piatto, abbondantemente innaffiate dalla salsa alle noci e chicchi di melograno. Ecco pronti i nostri fantastici peperoni in salsa di noci!



Alessia Cavallaro