Fornelli Universitari #1 – Pasta con peperoni e salsiccia

Primo appuntamento della rubrica “Fornelli Universitari”, in cui verranno proposte ricette facili e gustose, adatte non solo agli studenti. Come primo piatto vi proponiamo una pasta golosa e piuttosto sostanziosa: pasta con peperoni, salsiccia e panna.

Ingredienti:

  • cipolla (o cipolletta o porro, in base alle vostre preferenze)
  • salsiccia (bisogna utilizzare della salsiccia dall'impasto semplice, di quelle “sale e pepe” o con carne macerata al vino; evitate le salsicce troppo aromatiche o con frattaglie o con altri condimenti all'interno)
  • peperoni rossi
  • concentrato di pomodoro
  • panna da cucina
  • sale
  • pepe

Procedimento:

  • Tagliare la cipolla a fettine o a cubetti e farla soffriggere in un filo d'olio d'oliva
  • Dopo aver fatto dorare la cipolla, alzare la fiamma e aggiungere i peperoni rossi tagliati a strisce lunghe circa 5 centimetri
  • Spadellare animatamente e poi abbassare la fiamma per qualche minuto
  • Alzare di nuovo la fiamma e aggiungere la salsiccia, precedentemente privata del budello e tagliata a tocchetti
  • Spadellare vivacemente
  • Una volta cotta la salsiccia, sfumare con del vino rosso (se scegliete di usare una salsiccia preparata con carne macerata nel vino, potete anche evitare di sfumare)
  • Successivamente aggiungere un po' di concentrato di pomodoro, giusto per macchiare il sugo, poi unire un poco d'acqua di cottura della pasta (o semplicemente acqua calda) e lasciare cucinare per qualche minuto a fiamma bassa o media
  • Quando il sugo si restringe, aggiustare di sale, zucchero e pepe
  • Infine unire la panna da cucina, amalgamare bene e lasciare terminare la cottura a fiamma bassa per pochissimi minuti
  • Il sugo è pronto, potete spegnere il fornello!

Con questo tipo di condimento vi consigliamo di utilizzare della pasta corta, vanno benissimo le pennette o i sedanini, ma se avete della pasta casareccia il risultato sarà sicuramente migliore.

Facoltativamente, prima di impiattare, si potrebbe mantecare la pasta con del formaggio a pasta dura da grattugiare, ma vi assicuriamo che il piatto è ottimo anche senza e che sicuramente non pecca di sapore e sapidità.

Per quanto riguarda la presentazione, non avrebbe senso caricare con altri aromi, al massimo si potrebbe poggiare sulla pasta un ciuffetto di basilico a foglia piccola, giusto per spezzare un po' il colore; noi abbiamo preferito non aggiungere nulla.

Buon appetito!