Intervista a Federica Constantini, l’autrice del blog “Dolci senza burro”

Top 50 Italian Foodblogger, Fitness Coach, autrice del blog “Dolci Senza Burro”, Maestra nella trasmissione “Notti sul Ghiaccio”, Figure Skating Coach, insomma: chi più ne ha, più ne metta!

Federica Constantini è così: briosa, energica e prorompente. Una vera e propria forza della natura che mette energia in ogni cosa che tocca. Proprio così è nato “Dolci Senza Burro“, il suo blog personale in cui sbizzarrisce il proprio estro culinario, diffondendo il verbo del sano e goloso. Un connubio che molti troverebbero impossibile e che invece, grazie proprio a lei, è perfetto! Le ricette proposte sul blog, infatti, pur essendo molto golose sono estremamente sane. Per di più, nello scegliere i dolci da presentare, Federica non tralascia mai la semplicità della loro realizzazione, rendendole tanto appetibili quanto alla portata di tutti.

Nelle tue vene scorre il sangue di un’atleta: hai fatto parte della Nazionale Italiana di pattinaggio Artistico per quasi 15 anni. Ci racconti di com’è nato e si è evoluto questo primo amore?

Il pattinaggio è nato un po’ perché sono figlia di un giocatore di hockey professionista, quindi ero un po’ destinata al ghiaccio. Ho iniziato all’età di 4 anni e poi la mia carriera è durata fino ai 18. Facevo anche parte della Nazionale Italiana. Direi che è stata una bella esperienza di vita.

Oggi insegni pattinaggio artistico, scrivi  nel tuo blog e condividi le tue giornate sui social: ma come fai a far tutto e ad avere sempre questa forza prorompente che buca così tanto gli schermi?

Questa è una domanda che mi fanno spesso in tanti. Come faccio a conciliare tutto, a volte me lo chiedo anche io. Credo che sia frutto di una buona organizzazione. Cerco sempre di avere le mie giornate scandite  al minuto per far conciliare tutte le attività che fanno parte della mia vita. Per quanto riguarda la forza prorompente e la vitalità queste sono innate, io sono proprio così.

Riuscire a mangiare bene ma in maniera sana, è un po’ il tuo mantra. Ma come sei arrivata a questa mentalità? È facile perseguire questo principio a lungo termine?

Il mangiare bene c’è da quando ero una sportiva, perché chiaramente dovevo stare molto attenta all’alimentazione. Da lì questo pensiero è rimasto e mi ha accompagnata per tutto il resto della vita. Tutt’ora, anche se non faccio più sport a livello agonistico, sono molto attenta all’alimentazione. In realtà io ho molto equilibrio, perché quest’ultimo è proprio alla base di un’alimentazione sana.

Facile no, per seguire questo principio tutto dipende dalle persone. Bisogna essere molto costanti e darsi degli obbiettivi. Io non dico che bisogna essere ligie ogni giorno e non avere sgarri, assolutamente. Magari però su una settimana sarebbe importante cercare di avere un’alimentazione controllata almeno 5 giorni, utilizzando i due giorni del weekend o due giorni a propria scelta, in cui si va a mangiare fuori o ci si toglie lo sfizio che ci fa gola.

Com’é nata la tua passione per i dolci, visto il tuo passato da sportiva (sicuramente con un’alimentazione più rigida del normale)? Qual é il tuo rapporto con il cibo?

La passione per i dolci l’ho sempre avuta. Sono un’amante della cucina in generale e 8 anni fa, quando ho deciso di aprire il mio blog di ricette, ho voluto concentrarmi sui dolci proprio perché, se dovessi scegliere tra dolce o salato, il prediletto sarebbe sicuramente il dolce. Quando ero un’agonista non potevo permettermi i dolci, ed è proprio da lì che nasce il nome del mio blog “DOLCI SENZA BURRO“. La volontà è stata quella di creare un mio spazio per cercare di mettere insieme dei dolci che potessero essere golosi, dando sempre un occhio ad una corretta alimentazione.
Ho sempre avuto un buonissimo rapporto con il cibo, anche perché, come dicevo prima, cerco di essere sempre ponderata: senza fare diete drastiche, semplicemente seguendo un’alimentazione controllata ed equilibrata.

Risposta di getto: mare o montagna?

Assolutamente mare! Anche se ho la mamma di Messina e il papà di Cortina, quindi ai due opposti, prediligo sempre la parte marittima.

Cosa riserverà il futuro a Federica Constantini? Raccontaci dei tuoi prossimi progetti!

Nel futuro di Federica ci sono moltissime novità che purtroppo ancora non posso svelare, ma che scoprirete prestissimo e che non vedo l’ora di condividere con voi.

Ma alla fine, il tuo dolce preferito, qual è?

Anche se è molto difficile dare una risposta, sicuramente vi risponderei con dolci a base di ricotta. Da siciliana quale mi sento, non posso che dire ricotta!



Alessia Cavallaro