In arrivo su Netflix a Novembre! Amore e sfide, le serie tv più interessanti

Passato ottobre passata la paura, inizia l’autunno, ci sono nuove gustose ricette da fare e poi c’è la festività di Halloween, dolcetto o scherzetto? Le serie tv, che sono uscite su Netflix, sono un’ottima fonte di ispirazione per cercare di creare il costume più spaventoso.

Oltre al cercare la zucca perfetta, non ci dimentichiamo che il poter stare a casa e sfogliare il catalogo Netflix, sempre ricco di novità ad ogni mese. In questa rubrica, però, non elencheremo i nuovi arrivi del mese di novembre, bensì parliamo dei contenuti sulle serie tv più interessanti, e che consigliamo di guardare ai fan sulla piattaforma streaming.

Dunque facendo un breve ripasso, nel mese di ottobre, dopo le serie di successo come You, Lucifer, Squid Game, che restano sul genere horror/thriller, ora voltiamo pagina e guardiamo anche altri generi che possono suscitare curiosità.

The Garfield Show: Stagione 1

Il primo del mese inizia con un vecchio cartone animato, molto divertente, potremmo definirlo lo show della nostra infanzia.

Garfield è un tenero gatto, che vive nella città di Marion nell’Indiana, assieme ai suoi amici. Tutti assieme vivono nuove avventure da quelle quotidiane a quelle più divertenti.

Il protagonista della storia, ovviamente è lui, un gatto pigro, guarda sempre la tv, mentre mangia le sue deliziose lasagne, rimasto orfano, viene adottato prima da un negozio di animali e poi da Jon, il fumettista.

Simpatico, dolce e a volte un po’ pasticcione, convinto che i gatti appartengano a una razza superiore, ma, allo steso tempo ha un cuore d’oro e non vuole che accada niente di brutto ai suoi amici umani, a Odie e al suo orsacchiotto di pelouche Pooky.

La serie sicuramente è dedicata ai bambini, ma può essere guardata anche in famiglia, per ricordare e riguardare i cartoni animati che ci piacevano da piccoli.

Love & Anarchy: Stagione 2

Love & Anarchy (Kärlek & Anarki) è il nome della serie creata da Lisa Langseth. La serie, mette in scena la vita di una giovane donna. che rivoluziona la sua vita, a causa di un “incidente, divertente”.

Stoccolma, 2018, una casa editrice fatica a ritrovare un’identità in una società tenuta in scacco dalla mutazione digitale, Sofie consulente editrice, è una bella donna quarantenne, in carriera, e viene convocata in soccorso, per riportare in vita l’azienda.

L’incontro con un ragazzo, che dall’aria sembra il classico bad boy, ha cambiato la sua vita, anche intima. Max è un giovane tecnico informatico, e nel corso della serie ha legato molto con Sofie, infatti un piccolo segreto, ha dato l’inizio ad una serie di sfide e di giochi, che portano la giovane donna a rivalutare sé stessa.

Si trova in un bivio, lei deve seguire il suo istinto oppure rimanere fedele alla famiglia costruita con così tanta dedizione e amore? Testa e cuore collideranno.

Netflix

La serie televisiva, made in Sweden, è approdata con il primo capitolo, ed ora è pronta nel continuare a raccontare il seguito della storia, con protagonisti Max e Sofie.

La storia narrata forse sembra fuori dal comune, la donna stufa della sua routine quotidiana, prende in mano la situazione ribaltandola completamente, scegliendo di avventurarsi con un ragazzo più giovane, anche se tale evento potrebbe essere già stato visto; la serie cattura comunque gli spettatori, il motivo è per i meccanismi del gioco, delle sfide e il flirt, che girano intorno a Max e Sophie, spingendo il pubblico a sapere come andrà a finire e quale sarà la prossima scelta.

Love e Anarchy uscirà su Netflix il 4 novembre

We are the Champions: Stagione 1

Restando sul tema di sfide, la nuova docuserie We are the Champions, uscirà il 17 novembre. Un documentario, diviso in sei episodi dedicato alle competizioni più inusuali che l’uomo possa concepire.

Una sfida piccante che intratterrà il pubblico è proprio quella a chi mangia più peperoncino! I concorrenti di We are the Champions dovranno lasciarsi sopraffare dal sapore pungente del Carolina Reaper, il peperoncino entrato nel Guinnes dei primati come il più piccante del mondo.

Tra le altre sfide vi sarà anche quella cheeserolling, una pratica sportiva basata sulla corsa, una sfida dove i concorrenti devono discendere lungo il pendio di una collina molto ripida, inseguendo una forma di formaggio che rotola.

In seguito ci sono altre sfide come: la danza del cane, l0 yo-yo, il salto della rana.

La serie sembra originale in tutti i sensi, e l’affrontare delle sfide la rende sicuramente avvincente, per certi aspetti, sembra ricordare la nota serie uscita sempre su Netflix ad ottobre, Squid Game, ma in We are the Champions non si perderà la vita, bensì mostrerà le forze e le resistenze dei concorrenti.

Curiosi di sapere come andrà a finire? E quale sarà il giocatore migliore? Bisogna solo aspettare per scoprirlo guardando le prossime serie tv su Netflix, ma vi lasciamo con la curiosità di immaginarlo.



Roberta Guadalupi