corna zio benny

Il mio migliore amico ha le corna: non so se parlare o farmi i cavoli miei

"Ciao Zio Benny, vorrei raccontarti una cosa che mi ha lasciata un po' perplessa e non so come comportarmi. Questa è una storia di corna. Non le mie, per fortuna, ma del mio migliore amico. Ho scoperto, anzi, ho proprio visto la sua attuale ragazza baciarsi con un altro ragazzo. Ero al cinema con un'amica e mentre facevo la fila per i biglietti, la vedo. Le faccio un cenno con la mano, ma finge di non vedermi, ma sono sicura mi abbia vista. Pensavo fosse con il mio amico, invece, era con un altro ragazzo. Li ho visti abbracciarsi e poi scambiarsi un bacio pieno di passione. Sono fuggita in sala a prendere posto. Mi sono sentita in colpa ad aver visto quel bacio. Il mio migliore amico non sospetta nulla, anzi continua ad essere innamorato folle.

Quando li vedo insieme guardo lei e il suo modo tranquillo di reggere il doppio gioco. Lei sa che io so tutto, ma...boh! Che faccio? Sgancio la bomba sul mio amico o sto zitta e mi faccio gli affari miei? E se lui scopre che io sapevo?

Simona."

Simonetta, la mia giovane Roberta Bruzzone. Su di te è piombato un dilemma insopportabile. Ti immagino chiusa in camera, con Ultimo in sottofondo, a crucciarti sul tuo letto e a chiederti: "Me la canto o resto zitta?" Ti immagino, però, anche con le tue amiche a spettegolare della fedifraga e a domandarvi quanto sia stronza a restare con il tuo migliore amico e nel frattempo a lasciare che qualcun altro le farcisca la quaglia.

corna zio benny

E' imbarazzante essere depositari di un segreto così grande, vero? Possibile che nessun altro abbia visto o che lei non abbia commesso un passo falso da essere scoperta? A volte è proprio vero, più facciamo le cose alla luce del sole e meno gli altri faranno caso alle nostre azioni. Sono gli atteggiamenti loschi a suscitare sospetti.

Tornando al tuo caso. La decisione che dovrai prendere rivelerà al mondo di che pasta sei fatta. Potrai fingere di non aver visto nulla e pensare che questa storia non ti riguardi, ma in cuor tuo sentirai sempre quella voce che ti dirà che amica di merda sei stata. Mi hai scritto o no, che questo cervo a primavera è il tuo migliore amico?

corna zio benny

Volendo però, potresti scoperchiare il vaso di Pandora e lasciare che tutti i mali del mondo vengano fuori. A quel punto sono 2 le cose che potrebbero accadere:

  1. Il cervo, smetterà di essere cervo e ti ringrazierà a vita per avergli salvato la faccia davanti al mondo.
  2. La bricconcella smentirà ogni tua singola parola. Potrà addirittura rilanciare un azzardo e gridare indignata che tu, sei una povera gelosa e che in realtà ami il suo ragazzo o lei.

Ora qualora la giovane fagiana pruriginosa dovesse smentire tutto, il tuo amico potrebbe decidere di crederle e pensare che tu sia la reincarnazione della regina Giovanna la Pazza. In questo caso la tua coscienza sarà così limpida e pura che potrai mandare al paese dei balocchi, lui, ovviamente lei e persino l'incerta prole che ne nascerà da loro due o meglio dire, da loro tre. Tu ti sarai comportata da real BBF, (best - best- friend, piccola nota per i miei coetanei), lui no! Lui avrà dimostrato non solo che le corna gli donano, ma che è così accecato dalla vulva che ha in testa da non comprendere il tuo gesto. Una persona così merita di essere considerato migliore amico?

corna zio benny

D'altro canto, mi rendo conto che la via del silenzio è quella più comoda per tutti e alla fine di questa storia resta attuale un famoso detto cinese, privo di coronavirus, che recita pressapoco così: "Ma a me, che me ne fotte!"

Dunque, non ho risolto il tuo problema e resta a te decidere che persona e che amica vuoi essere o come vorresti che gli altri si comportassero con te. Io, invece, con Ultimo in sottofondo, continuerò a farti oscillare come un pendolo tra: "sono un'amica di merda, sono la paladina della giustizia, questa è Sparta!"

#ZioBenny ti risponde. Manda il tuo messaggio o il tuo segnale di fumo a benito.dellaquila@socialup.it o whatsappini al 3319764913