Software CRM ed ERP: a cosa servono e quali sono le differenze

Un’impresa ottiene il successo se è in grado di organizzare al meglio tutti i reparti interni, pianificando nel dettaglio le sue risorse, attraverso la gestione delle relazioni con fornitori, partner e clienti. 

La gestione di tutti gli ambiti aziendali può essere svolta utilizzando sistemi in grado di gestire e organizzare le principali attività aziendali: i software per la gestione aziendale, più precisamente i software ERP e CRM.

Queste due soluzioni rappresentano delle risorse fondamentali per qualsiasi tipo d’impresa e si differenziano in base alle loro funzionalità, gli obiettivi da raggiungere e in base alle attività da svolgere in azienda. Più in generale, un sistema ERP è un software per la pianificazione delle risorse di un’impresa, mentre un software CRM è un software che si occupa della gestione delle relazioni. Col passare degli anni sono stati sviluppati software all-in-one in grado di implementare al loro interno sia il sistema ERP che CRM, come Microsoft AX.

Sistemi CRM ed ERP: le definizioni

Iniziamo nel definire cosa sono i sistemi ERP e CRM: l’acronimo ERP sta per Enterprise Resource Planning e rappresenta un sistema in grado di pianificare tutte le risorse d’impresa. Il suo funzionamento si basa sull’integrazione di diversi processi di business all’interno del software e sulla gestione di tutte le principali attività come la contabilità, la logistica, l’amministrazione e l’approvvigionamento delle risorse.

Un software ERP è utile come strumento di pianificazione di tutte le attività aziendali per ottenere un miglioramento della produttività. Come? Attraverso la condivisione delle informazioni tra tutti i reparti aziendali all’interno di un unico sistema informativo integrato. 

CRM, invece, sta per Customer Relationship Management e rappresenta un ottimo strumento per la gestione dei rapporti con clienti, fornitori, partner e dipendenti. Il suo obiettivo finale è aumentare le vendite e migliorare le relazioni, attraverso la gestione delle informazioni e delle interazioni avvenute con i propri consumatori.

Quali sono le differenze tra ERP e CRM 

Il CRM è un sistema utile per generare e organizzare i dati relativi ai contatti aziendali, sia dei clienti che dei partner o fornitori. Ma non solo, a livello pratico è un software utile per automatizzare i processi di gestione dei contatti e analizzare le procedure relative al marketing e alla vendita.

Un sistema ERP, invece, è utile per coordinare i flussi organizzativi dell’azienda e integrarli in una sola unità. Permette di gestire tutti processi relativi alla produzione, alla contabilità e alla logistica. Si tratta di un software completo in grado di pianificare le attività di magazzino, di produzione, i fornitori, le vendite e le risorse umane. 

In entrambi i casi, le soluzioni più recenti offrono servizi in Cloud che permettono di gestire e organizzare le attività commerciali e le relazioni con i contatti in qualsiasi luogo e in qualunque momento, offrendo una totale sicurezza dei dati aziendali. 

La scelta tra i due software è legata unicamente alle esigenze di ogni singola azienda. In genere, alle piccole aziende basta un software CRM, mentre alle grandi aziende è necessario acquisire all’interno delle soluzioni ibride, ovvero un software ERP con CRM integrato. 



redazione