Servizi fotografici in quarantena: si fanno in videochiamata!

Quanto conta l’immagine nella moda e più in generale nell’epoca in cui ci troviamo? Molto, anzi moltissimo.

Può funzionare una collezione di moda senza shooting fotografico e campagna pubblicitaria? No.

La moda e la creatività si sono dimostrate più reattive che mai in questo periodo e quindi al problema di non poter organizzare servizi fotografici arriva una soluzione alquanto creativa e originale: il photoshoot si fa in videochiamata!

Non ci sono truccatori, parrucchieri, assistenti. Solo modella e fotografo. Quest’ultimo senza nessuna macchinetta fotografica in mano, ma solo il suo cellulare. Lo scatto cede il posto allo screenshot.

Il primo brand ad adottare questa soluzione è stato Jacquemus, che ha realizzato la nuova campagna Estate 2020 proprio così. Intitolata Jacquemus at home, la campagna è stata pubblicata sui social in questi giorni e ha come protagoniste Bella Hadid e Barbie Ferreira. Le modelle posano a casa loro su uno sfondo neutro, con addosso i capi della nuova collezione. Dall’altra parte dello schermo c’è in collegamento il fotografo Pierre-Ange Carlotti pronto a screenshottare le pose migliori.

https://www.instagram.com/jacquemus/?hl=it

Il risultato non sarà qualitativamente strabiliante né certamente paragonabile ai costosissimi servizi fotografici messi in piedi ogni stagione, ma ci piace. Perché è vero e reale, non è perfetto, le modelle si sono truccate da sole, o non si sono affatto truccate (come Bella). Queste foto, in particolare quelle a figura intera, ci ricordano tanto i nostri disperati tentativi di farci una fotografia con il cellulare in bilico, il timer dell’autoscatto a 10 secondi e le pose ai limiti del contorsionismo per  far rientrare nella piccola inquadratura del cellulare sia la testa che i piedi. Ci abbiamo provato tutti/e, ammettiamolo.

Jacquemus è stato il primo ad utilizzare questo escamotage per una campagna di collezione, ma ci sono altri esempi di fotografia a distanza messi in piedi durante questa quarantena.

I-D Magazine per l’edizione speciale di aprile ha pubblicato il ritratto di 19 modelle, tra cui Vittoria Ceretti, Gigi Hadid e Aduth Akech, catturati durante una videochiamata dal fotografo Willy Vanderperre.

https://www.instagram.com/i_d/?hl=it

Neppure Vogue Italia si è fatta mancare il suo servizio via Facetime pubblicato nel numero di aprile. Protagonista ancora una volta Bella Hadid, fotografata da Brianna Capozzi.

https://www.instagram.com/vogueitalia/?hl=it

Anche la fotografa Kat Irlin ha realizzato dei servizi fotografici direttamente da casa sua. Tra le protagoniste degli screenshot le top-model che hanno fatto la storia delle passerelle: Cindy Crawford e Helena Christensen.

https://www.instagram.com/kat_in_nyc/?hl=it

Adattarsi è la parola d’ordine in questo momento e il mondo della fotografia di moda non si è affatto tirato indietro.



Giulia Storani