Da www.atptour.com

Roland Garros 2020: Nadal domina Djokovic e stabilisce due nuovi record

Per un appassionato di tennis la sfida Nadal – Djokovic è un evento imperdibile. Soprattutto se si tratta della finale del Roland Garros 2020.

Le due leggende del tennis si sono sfidate nella gara più importante del torneo su terra rossa, la superficie prediletta da Nadal. Lo spagnolo, infatti, nella terra rossa è considerato unanimemente il tennista più forte della storia.

Djokovic, dal canto suo, è al primo posto nella classifica ATP e ha dimostrato di saper padroneggiare tutte le superfici di gioco.

Per arrivare in finale Nadal ha dovuto superare anche un italiano, Jannick Sinner. Il giovanissimo azzurro classe ‘99, dopo aver eliminato Zverev (finalista degli ultimi US Open), si è trovato davanti il gigante spagnolo. Nonostante la buonissima prestazione dell’italiano, alla fine la differenza tecnica tra i due è venuta fuori e Nadal ne è uscito vincitore. In semifinale, poi, ha incontrato l’argentino Diego Schwartzman.

Djokovic, invece, ha dovuto faticare un po’ di più per raggiungere l’ultima sfida. Dopo aver affrontato, ai quarti, lo spagnolo Busta senza troppe difficoltà, ha dovuto sudare un po’ di più in semifinale, dove ha incontrato il greco Stefanos Tsitsipas. Dopo un primo vantaggio di due set a zero per il serbo, il giovane talento ellenico ha recuperato, portando la situazione in parità, non riuscendo, tuttavia, a vincere anche il set decisivo.

La finale del Roland Garros 2020, durata 2 ore e 41 minuti, ha visto la vittoria di Nadal con un punteggio abbastanza schiacciante: 0-6, 2-6, 5-7.

Nonostante l’avversario fosse di primissimo livello, la superiorità di Nadal si è vista fin dall’inizio. Il primo set, terminato con un nettissimo 0-6 per lo spagnolo, ne è una dimostrazione. Djokovic, d’altro canto, non ha mai dato l’impressione di poter infastidire Nadal, se non nel terzo set, dove è riuscito a vincere cinque giochi.

Negli ultimissimi scambi di gioco si è visto come ormai Nole fosse rassegnato e avesse quasi gettato la spugna, conscio della situazione ormai irrecuperabile. Nadal, invece, ha sempre condotto ordinatamente la gara non dando mai punti di riferimento all’avversario, che ha potuto ben poco.

Con la vittoria al Roland Garros 2020, lo spagnolo si porta a quota 13 successi in questa competizione, stabilendo un primo record: mai nessun tennista, infatti, aveva vinto questo torneo così tante volte.

Da www.eurosport.it

Insieme all’altro fuoriclasse di questo sport, Roger Federer, Nadal diventa, inoltre, il tennista più titolato di sempre, con 20 trofei stabilendo, di fatto, un secondo record.

Djokovic, invece, dopo la squalifica dagli US Open, conquista un’altra delusione in questo Roland Garros 2020. Il primo posto nel ranking ATP è ancora suo, ma deve dimostrare di poterlo mantenere cercando al più presto un riscatto, dopo due cocenti eliminazioni.



Marco Nuzzo