Megxit un anno dopo: la ritrovata felicità e la proroga da reali di Meghan e Harry

L’ultimo anno è stato complicato sotto molti punti di vista, la pandemia ci ha costretto in casa lontani spesso dagli affetti. C’è una famiglia su tutti che ha sofferto la lontananza di un parente, parliamo della Royal Family inglese. E’ passato quasi un anno da quando Harry e Meghan hanno deciso di allontanarsi dalla famiglia reale per crescere il loro piccolo Archie lontano dai riflettori invadenti di corte. Hanno così dichiarato di rinunciare al titolo nobiliare e tutto ciò che ne consegue. 

La vita in America

Questa nuova scelta di vita è stata una sfida per la giovane coppia, Meghan si è trovata a doversi destreggiare tra maternità e quattro traslochi. La coppia ha lasciato la loro casa da poco ristrutturata di Frogmore Cottage, l’anno scorso per vivere a Vancouver Island per sei mesi.

Hanno poi dovuto lasciare il Canada per trasferirsi in California prima che il covid rendesse il loro ritorno in America più complicato. Hanno traslocato nella casa di Tyler Perry a Hollywood Hills. Il covid li ha privati anche della loro tata che a causa della pandemia è dovuta ritornare in Inghilterra in fretta e furia. Eccoli là, marito e moglie soli in una casa non loro alla ricerca di una stabilità emotiva e familiare, destreggiarsi tra casa e paparazzi fuori la porta. Alla fine, si sono trasferiti nella loro attuale villa di famiglia con nove camere da letto a Montecito.

Un anno dopo

La favola americana della coppia non ha incontrato molti ostacoli i due innamorati hanno deciso di contribuire al benessere della società e fare la differenza. Hanno creato la Fondazione benefica Archewell, hanno firmato un contratto da 150 milioni di dollari con Netflix e uno altrettanto remunerativo con Spotify, dove hanno  debuttato come podcaster. In più, Meghan ha esordito come imprenditrice, investendo in una startup femminile e solidale.

Cosa accadrà ora

Hanno promesso che il 2021 li vedrà protagonisti in prima persona, difficile immaginarli lontani dalle loro figure reali, almeno per quanto riguarda il principe Harry, hanno dichiarato a Vanity Faire che le loro apparizioni saranno in linea con le persone che sono e con i loro progetti. Sembra anche che nelle prossime settimane Harry farà ritorno a casa e incontrerà i suoi parenti, secondo i media britannici chiederà un altro anno nella famiglia reale. Il “periodo di prova” concesso ai Sussex dalla regina Elisabetta scadrà infatti il prossimo 31 marzo. Ma i duchi vorrebbero dodici mesi in più perché non vogliono perdere i patrocini reali e non vogliono essere tagliati fuori dagli importanti eventi che andranno in scena a Londra nel 2021: il 95esimo compleanno della regina Elizabeth (il 21 aprile prossimo), il 100esimo del principe Filippo (il 10 giugno) e l’inaugurazione della statua in ricordo di Lady Diana» (il primo luglio, nel sessantesimo dalla nascita).



Claudia Ruiz