Ina Essentials è l’azienda bulgara nata dalle rose

Coltivazione di rose e lavanda: ecco l’inizio di tutto. Ina Essentials è l’azienda bulgara che fa della tradizione della propria terra un vanto e un punto di partenza.

Fondata nel 2007 da Vesselina Ralcheva e suo marito solo nel 2013 riesce a trovare un mercato solido dove vendere i propri prodotti. Si tratta soprattutto di acque aromatiche di altissima qualità a partire dai frutti dei loro orti biologici. Le colture vengono lavorate nella distilleria e i prodotti finali sono realizzati a km0. È chiaro come Ina Essentials tenga al controllo del prodotto dall’inizio alla fine. 

Ultimamente hanno esteso la loro produzione anche a saponi e crema per le mani. Ci hanno dato la possibilità di testare però i loro prodotti di punta. Abbiamo testato per voi l’acqua alla lavanda, alla camomilla e alla melissa. Teniamo a specificare che chi lo ha testato ha la pelle mista e molto molto sensibile. 

Acqua alla lavanda

Fra tutte e tre è il prodotto che ci è piaciuto di più. La pelle appare già dopo qualche utilizzo più pulita e luminosa. L’unica nota negativa è la fragranza molto intensa e pungente che non tutti potrebbero apprezzare. Sicuramente è positivo però che non siano stati aggiunti altri profumi. 

fonte IG @inaessentials.it

Acqua alla camomilla 

Pensata per le pelli irritate l’abbiamo testata nei momenti successivi alla depilazione. Anche in questo caso il risultato è positivo. La pelle dopo il rossore iniziale è passata velocemente a essere meno irritata. Anche in questo caso il profumo non ci ha fatto impazzire. 

fonte IG @inaessentials.it

Acqua alla melissa 

In quest’ultimo caso non abbiamo notato cambiamenti ne in positivo ne in negativo sulla pelle purtroppo. 

In definitiva possiamo dire che i prodotti sono di qualità altissima, ben pensati e si sente la naturalezza delle basi. Probabilmente ricompreremmo l’acqua alla lavanda e alla camomilla, ma il profumo ci fa desistere dalle intenzioni. 

fonte IG @inaessentials.it



Rebecca Bertolasi