Gli eventi per non dimenticare nella Giornata della Memoria 2021

Una lista di eventi per non dimenticare nella Giornata della Memoria 2021.

Durante la pandemia del COVID-19, abbiamo visto come le ideologie dell’odio siano più vive che mai in tutto il mondo. Falsi miti cospirazione sui gruppi di minoranza si stanno ancora diffondendo a macchia d’olio, i social media sono invasi con contenuti dannosi e violenti per gran parte degli utenti. Sviluppi pesanti e persino spaventosi. Soprattutto se si pensa che il 27 gennaio 2020 saranno 75 anni dalla liberazione di Auschwitz, luogo dove l’apice del crimine umano è stato superato. Ma è chiaro che la storia di ciò che è accaduto va ripetuta e ricordata.

Per non dimenticare

L’Olocausto, ossia l’omicidio di 6 milioni di ebrei da parte dei nazisti e dei loro collaboratori non è avvenuto invano. Era il prodotto di un odio incontrollato e di un silenzio collettivo, che oggi come non mai dobbiamo evitare. Non basta allontanarsi dalle scelte passate (come Emanuele Filiberto che ritratta sulla firma delle leggi razziali per acchiappare qualche re-twit), ma conoscere ciò che è stato per non farlo più accadere. Per non dimenticare il momento in cui l’uomo è andato contro se stesso, additandolo come diverso e causa del proprio male, occorre rivivere le terribili vicende della storia dell’Olocausto tramite le parole di chi è sopravvissuto, come Rita Levi Montalcini o Jack Fogel sul portale World Jewish Congress ed educarsi ed educare sul fatto tramite la documentazione storica presente sullo stesso portale.  

#weremember ed eventi internazionali online

L’hashtag lanciato dal World Jewish Congress in collaborazione con l’Unesco guida una campagna social per esortare la popolazione mondiale a ricordare. Eventi, mostre, celebrazioni, talk saranno live per vivere il ricordo durante tutta la Giornata della Memoria 2021. Prima tra tutte la possibilità di visitare online il Museo dell’Olocausto di Auschwitz sul portale della Fondazione.  Poi, la Mostra e Commemorazione Virtuale del World Jewish Congress e Unesco”#LestweForget”, a cura del fotografo italo-tedesco Luigi Toscano, la più grande esposizione al mondo composta da 200 ritratti che documentano le storie dei sopravvissuti dell’Olocausto e di altri crimini nazisti. E’ stata inaugurata virtualmente il 25 gennaio e sarà disponibile fino al 18 Febbraio sul sito dedicato. Per il 27 Gennaio le tre forze sopra citate si uniscono per una commemorazione online della Giornata della Memoria 2021, accessibile qui

Gli eventi italiani in giornata

La storia della Shoah è profondamente radicata nel nostro paese. Abbiamo raccolto eventi dei media italiani per trascorrere tutta la giornata immersi nel ricordo, o se non altro, essere sicuri di prendere parte alla commemorazione. Alle 11 il Sole 24Ore ospita Sami Modiano intervistato da Walter Veltroni, alle 15 la Fondazione Museo della Shoah di Roma tiene dal vivo la mostra Dall’Italia ad Auschwitz ,visitabile anche online sui canali social,  e alle 20,45 si Rai 5 il documentario “Visioni. Note per la Shoah” con le travolgenti musiche del maestro Ennio Morricone e alle 21.3o il concerto in diretta sulla pagina Facebook dell’Associazione Figli della Shoah. Senza orario invece la mostra “L’infanzia Rubata”a cura della Fondazione Museo della Shoah. Sulla pagina Associazione Figli della Shoah anche seminari, risorse per l’insegnamento e lo studio storico dell’avvenimento che ha segnato per sempre la storia dell’uomo. Per non dimenticare.

 

 



Irene Coltrinari