Fornelli Universitari #10 – Pollo ai funghi

In CUCINA by Vincenzo GarozzoLeave a Comment

La cena di uno studente, molto più che il pranzo, è un’incognita, perché dopo una giornata di studio o di lezioni non si riesce a trovare la voglia e la fantasia di mettere qualcosa sui fornelli, ma la fame “di cose buone” non manca mai; quindi, una delle nostre proposte per una situazione del genere è il pollo ai funghi.

Mai sottovalutare il pollo! Ha un prezzo molto accessibile e si può fare in mille modi, insomma, ci si può sbizzarrire pur non avendo granché in casa. Ve lo abbiamo già proposto al forno con patate e cipolle ma vedrete che, anche in questo caso, non c’è bisogno di comprare chissà quanti ingredienti e che, teoricamente, potreste anche trovarvi già tutto in casa.

 

Ingredienti:

  • pollo
  • funghi misti
  • cipolla
  • olio
  • sale
  • pepe
  • rosmarino
  • salvia

 

Procedimento:

  • Tagliare la cipolla a mezze lune o a pezzetti e mettere da parte
  • tagliare i funghi a fette o a pezzi e mettere da parte
  • soffriggere la cipolla con un generoso filo d’olio
  • aggiungere il pollo e farlo rosolare per qualche minuto da entrambi i lati

pollo-1

  • successivamente aggiungere i funghi e far andare tutto insieme, unendo sale, pepe, rosmarino e salvia

pollo-2

  • appena la temperatura si alza, aggiungere dell’acqua e far cuocere bene tutto insieme

pollo-3

  • mantenere la cottura a fiamma medio-bassa e allungare con l’acqua fino a cottura ultimata del pollo (potrebbero essere necessari delle incisioni nella carne, per far cuocere bene l’interno)
  • una volta arrivato a cottura ottimale, far stringere il fondo di cottura (magari a fiamma alta, se il pollo è già cotto, così da velocizzare il completamento) fino ad ottenere un sugo denso

pollo-4

Per questa ricetta possono essere utilizzati vari tagli di pollo, tra cui le cosce, le sovracosce e i fusi; insomma potete usare le parti che preferite ma vi sconsigliamo vivamente il petto, perché potrebbe risultare stopposo, quindi se per caso in casa vi trovate solo quello, magari tagliatelo a strisce o a cubetti.

Il piatto è già abbastanza consistente di suo, anche perché se utilizzate una buona quantità di funghi, avrete anche un ottimo contorno.

pollo-6

 

Pane obbligatorio, c’è un sacco di scarpetta da fare!

Buon Appetito!

About the Author