Di quanti vestiti avete davvero bisogno? Ce lo dice un calcolo

Abbiamo armadi colmi di vestiti che non usiamo perché non sappiamo come o quando indossare, perché ci sono diventati larghi o stretti o che, più semplicemente, non ci piacciono più. Le statistiche dicono che se non indossiamo un capo per una stagione non lo faremo mai più. Vi è mai capitato di riflettere quindi su quanti vestiti avete davvero bisogno?

Quanto possiamo ridurre i nostri armadi? Quando il troppo diventa troppo? Naturalmente la risposta dipende dal vostro stile di vita ma sicuramente per tutti c’è un punto dove si tocca  l’esagerazione. Ecco qualche consiglio per trovare il vostro equilibrio. 

 REINDOSSARE

Per capire di quanti vestiti avete davvero bisogno cominciate con il pensare alle categorie di abbigliamento che usate di più. Insomma se avete uno stile di vita prettamente sportivo e dinamico che senza ha tenere nell’armadio tre abiti lunghi da sera? Uno è più che sufficiente. 

Prendiamo come esempio una t-shirt. Chiedetevi quanto spesso re-indossate una maglietta. Sicuramente indossare la stessa tutti i giorni, oltre a non essere troppo igienico, vi annoierebbe ma indossarla meno di due volte al mese sarebbe davvero uno spreco. Una buona media sarebbe farlo quindi ogni due settimane per un totale di 14 t shirts. Ovviamente è solo un esempio: ricordate che tutto dipende dal vostro stile di vita. 

Utilizzate lo stesso ragionamento per ogni altra categoria e otterrete il numero di quanti vestiti avete davvero bisogno! Non è fantastico?

COSA FARE

Ora sapete quanti capi sono perfetti per voi. Fantastico. Ora è tempo di scegliere cosa tenere e cosa buttare o dare in beneficenza. Ricordate infatti che dovete rientrare nel numero di capi che avete calcolato per quella determinata categoria. 

Ovviamente però ci sono anche quei capi che amiamo tenere nell’armadio o che sono per occasioni speciali. Vi ricordate l’esempio dell’abito da sera? Questo però non è comunque un buon motivo per strafare siate giudiziosi. Capita però anche che non ci sentiamo pronti a lasciare andare un vestito o un paio di pantaloni nonostante il gatto abbia già iniziato ad usarli come tiragraffi. Lasciate tutti questi vestiti nell’armadio per un massimo di tre mesi, se non ci avete ripensato … beh, sapete cosa fare.

NON E’ POCO?

Se vi accorgete di essere stati troppo duri con voi stessi nel momento della cernita, non preoccupatevi. Può succedere, soprattutto perché non lo si ha mai fatto prima. In questo caso la soluzione è semplice: uscire e comprare SOLO quello di cui abbiamo bisogno. Al contrario invece se vi siete resi conto di essere stati di manica larga con il vostro armadio (e con la vostra coscienza) rifate tutti i passaggi. Siamo sicuri che riuscirete anche voi spendaccioni a ridurre di una buona quantità il vostro armadio senza per questo uscire vestiti di stracci. 



Rebecca Bertolasi