Daniele Barsanti fuori dai locali

Daniele Barsanti con “Fuori dai Locali” ci tira fuori parole che non sappiamo dire

Da mercoledì 16 Dicembre è in rotazione radiofonica il nuovo singolo di Daniele Barsanti, “Fuori Dai Locali”. Il brano è il primo estratto di un album previsto per il 2021.

Fuori Dai Locali è una canzone che coinvolge emotivamente. C’è qualcosa che, ascoltandola, entra in testa e spinge necessariamente a immaginare. Un brano che tira fuori parole che a volte non si riescono a esprimere, per orgoglio o forse per la paura di soffrire. Daniele, invece, le ha tirate fuori e le canta con forza e con quel suo timbro graffiante, convince.

Sono molto sorpreso. Piace molto. E’ un brano così personale che pensavo non riuscisse ad arrivare e, invece, mi stanno scrivendo in tanti. A piacere è proprio l’aver raccontato ciò che tanti non sanno come esprimere, ma lo vivono. E’ come se fosse una dedica questa canzone. Sono molto contento.

E’ vero, forse perché non descrivi una storia d’amore tra due persone, ma dal tuo testo si evince più un lato personale, un lato intimo di vivere l’amore.

“Esatto, non è una canzone legata a una storia in particolare, ma più all’idea dell’amore in se. Ho immaginato di raccontare un’emozione, la condivisione di una pena. Lei in quella stanza che non riesce a dormire, lui invece, in macchina che la guarda da sotto la finestra. Tutti e due hanno qualcosa in comune. Qualcosa che li lega. Condividono una notte durante la quale non riescono a sfuggire al loro flusso di pensieri.”

Leggendo alcune tue dichiarazioni ho percepito questa tua vena un po’ poetica… Mai pensato di cambiare settore, lasciare la musica per fare lo scrittore?

Mi stai offendendo? (Ride) No, ad ogni modo no. Secondo me le canzoni funzionano in quanto tali. Se le spogli del loro ritmo e lasci solo le parole, diventa più difficile suscitare un’emozione. Io non sono così bravo da riuscire a trasmettere un’emozione soltanto con le parole. Anzi a questo punto ti ringrazio per il complimento con una velata critica nei confronti del cantante. A parte gli scherzi… Resto fedele alla musica e alle canzoni. L’intreccio parole e musica è lì, l’espressione massima del sentimento… Ti fa da sottofondo nella vita.

Sound molto Indie… Stai forse incanalando le richieste, la voglia delle persone di non ascoltare solo musica trap?

No, non credo si tratti di richiesta. Certo la musica trap per quanto interessante, ad un certo punto per emozionarti hai bisogno di musica e di canzoni che ti abbraccino. Le persone, forse proprio in questo periodo, hanno necessità di un abbraccio emotivo.”

 



Benito Dell'Aquila