AHS 10: Ryan Murphy raddoppia la carica horror con Double Feature

La serie tv antologica più famosa, ma anche spaventosa, di sempre, creata dalla mente geniale e fantasiosa di Ryan Murphy, sta per tornare ufficialmente con la sua decima stagione, quest’anno basata su non uno ma ben due temi centrali. Un’ottima occasione per festeggiare il decennale di un prodotto che ha ispirato molte altre serie tv e film del genere e che continua a stupire anno dopo anno, merito anche del grandioso cast che la forma.  Double Feature, nome dato a questa decima stagione di AHS, debutterà su FX e la piattaforma streaming Hulu il 25 agosto, supponendo di conseguenza che la versione doppiata in italiana arriverà tra novembre/dicembre, salvo sorprese last minute.

A proposito dell’eccezionale cast che formerà parte di Double Feature, quest’anno i fan di American Horror Story avranno l’enorme piacere di ritrovare sullo schermo alcuni attori simbolo della serie tv, che nelle ultime stagioni avevano dato forfait per vari motivi professionali/personali, tra cui Evan Peters, Kathy Bates, Finn Wittrock e Lily Rabe. Confermata invece la colonna portante di AHS, Sarah Paulson, ma anche altri attori che nelle ultime stagioni si sono consolidati sempre di più nel cast fisso della serie, come Billie Lourd, Leslie Grossman. Infine, spicca fra le nuove entrate Macaulay Culkin, protagonista di Mamma, ho perso l’aereo.

Dal trailer, cui durata non supera il minuto, è possibile comprendere a pieno il senso del titolo di questa nuova stagione: una doppia trama all’interno della stessa linea narrativa, due mondi apparentemente opposti e lontani fra di loro che, come annunciato nello stesso trailer, entreranno in collisione, provocando con estrema certezza delle conseguenze deleterie.

Una collisione di terrore come non l’avete mai vista

È così che Ryan Murphy ha definito questa nuova stagione di AHS, facendo capire di voler puntare molto su queste due storie che, di fatti, hanno cambiato drasticamente il modo in cui la serie tv antologica per eccellenza ha narrato le sue terrificanti storie negli ultimi anni. Una formula, all’apparenza, diversa ma che potrebbe portare ancora più successo a questo format di grande successo.

twitter.com

American Horror Story è ormai diventato un cult, e sebbene negli anni abbia sperimentato un sensibile calo di ascolti, compensato tuttavia dagli ottimi numeri ottenuti con le piattaforme streaming, rimane una delle proposte più interessanti all’interno del mondo dei prodotti antologici, ovvero quei contenuti audiovisivi che, stagione dopo stagione, o episodio, cambiano completamente argomento senza l’obbligo di mantenere un vero e proprio filo comune. Ed è proprio quel che fa un’altra grande e famosa serie tv, ancora più distopica e impattante, Black Mirror.

Con il cast fino ad ora confermato, e la geniale proposta di stravolgere la sequenza narrativa con ben due trame all’interno della stessa, i propositi per questa nuova stagione di American Horror Story, la decima per l’appunto, sono decisamente positivi o, per rimanere in tema, terrorizzanti! 



Marco Russano