Visitare Barcellona in 3 giorni è possibile, ecco come fare

In #Travel, MONDO by Silvia MenonLeave a Comment

Tutti pensano che per visitare una grande città europea come Barcellona servano settimane di ferie. Forse hanno ragione, ma se si vuole vivere la città e si si vogliono scoprire poco per volta le zone più belle, allora vi basteranno pochi giorni. Magari solo un week end.

Barcellona è una grande città della Spagna dove solitamente molti ragazzi vanno per il viaggio di maturità, inconsapevoli che oltre alla Barcelloneta e alle feste ci sia molto altro. Barcellona è un gioielli art decò che vuole essere scoperta poco per volta. Perdervi vi risulterà difficile in quanto la città è divisa in quadrati. Nel caso non abbiate senso dell’orientamento, google masp alla mano e si parte. Siete pronti a scoprire il nostro itineraio? Naturalmente armatevi di buone scarpe da camminata. Se sceglierete di seguire il nostro itineraio percorrerete sicuramente più di 15 chilometri al giorno, ma la fatica verrà ricompensata, fidatevi di noi.

Giorno 1
Giorno 2
Giorno 3

Per visitare al meglio Barcellona vi consigliamo di partire la mattina presto, in modo da essere in loco prima di pranzo. Mentre per il ritorno la scelta ottimale è partire di notte, magari dopo aver bevuto qualche sorso di sangria in qualche locale tipico. In questo itinerario le uniche mete a pagamento da visitare sono la Sagrada Familia e Parc Guell per questioni di tempo, ma naturalmente siete liberissimi di modificare a piacimento e rendere vostro questo semplice itinerario per visitare Barcellona.