Una mamma per pacco: Mammapack e il cibo italiano non sarà più un ricordo

Il pacco da giù” quante volte l’abbiamo sentito nominare? Sarà anche una tradizione del Sud Italia, ma ormai è diventata famosissima ovunque, tanto che un’azienda ha ben pensato di crearci su un business europeo. Non avete idea di cosa stiamo parlando? Ma è Mammapack, ovviamente! L’app che ti permette di avere tutto ciò che ti manca tra ricordi e pancia, a portata di un click (e di un pacco).


Perché non ci abbiamo pensato prima noi?” È la frase che probabilmente rimbomba nelle teste di ognuno di noi, quando per la prima volta abbiamo sentito di questa iniziativa. D’altronde i pacchi da casa, pieni di manicaretti e non, sono sempre arrivati in qualsiasi casa che necessitava di attenzioni e affetti indiretti familiari. Sarebbe bastato all’allargare l’idea oltre i confini italiani, sostituire il sugo di mamma e il polpettone di nonna con prodotti must have famosi ovunque nel mondo (rigorosamente made in Italy), ed il gioco è stato fatto!
Proprio in questo consiste questo progetto: far ricevere a chiunque in Europa prodotti introvabili fuori dai confini italiani. E no, non stiamo facendo riferimento solo alla famosissima crema spalmabile alla nocciola, ma qualsiasi prodotto che vi possa venire in mente, abbastanza famoso da essere rivenduto in quasi tutti i supermercati della nostra penisola.

Ma perché scegliere proprio Mammapack?

Ce lo spiegano direttamente loro in 10 punto!

  1. Hai mangiato? Ti sento sciupato”: Assicurare che gli Italiani all’estero continuino a mantenere uno stile di vita positivo tramite i prodotti e le icone del loro passato in Italia.
  2. Yuppies e Millenials: la Mamma sa prendersi cura sia dei figli che dei nipoti. Crediamo che anche le nuove generazioni nate all’estero possano impregnarsi delle abitudini che hanno accompagnato i genitori.
  3. Siamo sulla stessa barca: siamo convinti che gli Italiani all’estero possano mostrarsi più uniti fra loro in virtù di un senso di benefica nostalgia.
  4. Passaporto Europeo: radici mediterranee, attitudine internazionale. Vediamo l’Europa come multiculturalità, diversità e territorio di opportunità. Ma la panna nella carbonara non ci va.
  5. Nostalgici, al punto giusto: Prodotti che non sono solo cose. Icone che non sono solo famose. Ci ispiriamo ai prodotti e alle icone che hanno scandito le nostre emozioni durante l’adolescenza.
  6. Made in Italy: sostenerlo anche dall’estero significa amare il proprio Paese, facendo la spesa online o stabilendo la sede di un’attività.
  7. Start up: imprenditori, coraggiosi, “buone massaie”, federatori, ambiziosi, digitali e riconoscenti. Perché all’estero bisogna fare di tutto per rimanere se stessi ma migliorarsi.
  8. Reinventarci: La modernità è liquida. Il dinamismo è alla base dell’efficienza. Siamo esploratori del miglior rapporto qualità/quantità/prezzo.
  9. Brand as a friend: perché MammaPack è, di e per, tutti gli Italiani all’estero. Diretti, risolutivi, empatici. Come una Mamma, vogliamo prenderci cura del cliente e sentire la riconoscenza della Community.
  10. Amore: per quello che si da, per quello che si riceve.

Mica male, non è vero? A questo punto non ci resta che provarlo, anche se, sinceramente, il sugo di mamma non lo batte proprio nessuno!



Alessia Cavallaro