Un macellaio ha inventato il maiale alla marijuana

Le droghe leggere nello stato americano è stata di recentemente legalizzata nella stato americano.. cosi questo uomo ha deciso di tentare un esperimento. Nutrire i maiali con l’ intera pianta compresi semi e gambi

William von Schneidau è un macellaio americano che ha trovato il modo per far parlare di sé e dei suoi prodotti. L’uomo, residente a Washington, ha dato da mangiare ai suoi maiali marijuana, per insaporire la loro carne ed offrire ai consumatori un prodotto più gustoso.

Le piantine di marijuana aggiungono fibre alla dieta dei maiali, rendendo così la loro carne più gustosa e saporita. L’uomo, però, rassicura subito i clienti, mangiare questa carne non avrà alcun effetto su chi consuma. Diversamente dai maiali che, invece, assorbono appieno il THC in quanto hanno, come noi, i recettori cannabinoidi.

Il prodotto avrà sicuramente un costo maggiore rispetto alla carne normale, vedremo se sarà gradito dai consumatori. Certo passare dalla mucca pazza al maiale drogato è un gran bel passo avanti.



redazione