Turismo: l’Italia un paese valutato 100 miliardi di euro

Benito Dell'Aquila

In #artecultura / Benito Dell'Aquila / Comments

L’Italia è un paese di turismo e di turisti,  a confermarlo è un’indagine del Consiglio Nazionale delle Ricerche. I temi principali del XXI Rapporto sul turismo italiano sono stati presentati, oggi 13 Febbraio,  in una tavola rotonda moderata da Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del Tg1, nell’ambito della Borsa internazionale del turismo di Milano di FieraMilanoCity–Mico.

I risultato del Rapporto ha evinto che l’Italia ha stime da record in fatto di turismo. I dati del 21° Rapporto sul turismo italiano indicano cifre da record per l’Italia. Nel 2016 sono stati 117 milioni, i turisti che sono entrati in contatto col territorio italiano, ben 3,5 milioni in più rispetto al 2015. Il trend positivo è proiettato a confermarsi nel futuro, arrivando al 7% in più rispetto allo stesso periodo nel 2017.

Ponte Vecchio Firenze

L’Italia può contare su ben 53 siti inseriti nella lista del patrimonio artistico – culturale dell’Unesco. Inoltre è tra i primi tre paesi al mondo dove si consiglia viaggiare nel 2018. I visitatori stranieri sono circa il 40% dei visitatori, ma a trainare il turismo italiano è soprattutto la domanda interna.

“Queste dinamiche rappresentano la risultante dell’effetto congiunto di fattori esogeni, legati alle crisi economiche, alle catastrofi naturali o agli attentati terroristici, e dei cambiamenti strutturali del settore”, sostiene il Direttore del Iriss-Cnr, Alfonso Morvillo.

Il settore italiano del turismo è in fervente crescita e a beneficiarne sono tutti i comparti che ruotano intorno ad esso. Dal rapporto, le regioni che risultano più visitate sono Veneto, Toscana ,  Lombardia ed Emilia Romagna. Ad incrementare la ripresa sono le evoluzioni di mercati tradizionali come turismo dei paesaggi e viaggi fandom, ma emergono nuovi segmenti in via di sviluppo, turismo dei nuovi gruppi familiari, shopping tourism, Lgbt e viaggi di lusso.

Interno del Colosseo Roma

La 21° edizione del Rapporto sul turismo italiano ha raccolto 51 contributi tra autori ed esperti di turismo. Il Rapporto si configura come strumento di supporto per le scelte strategiche di tutti i settori, pubblici e privati che sono coinvolti nel settore del turismo italiano.

I dati raccolti lasciano ben sperare sulle condizioni del settore terziario e sui risvolti occupazionali che ne possono derivare nell’immediato futuro.

In tema di turismo e voglia di viaggiare alla scoperta del nostro Bel Paese, consigliamo la rubrica della sezione Arte di Social Up Magazine.

#CuriositàItaliane, ogni Venerdì, fa tappa in una città italiana per mostrarne le curiosità, le tradizioni e gli itinerari più insoliti da scoprire. Un appuntamento imperdibile per la cultura e la tradizione italiana.

Qui il link a qualche articolo: