Stereotipi e pregiudizi sugli studenti di moda: sono démodé!

“Studio moda!” e il sorrisino di superiorità che appare in automatico sul volto di chi vi si trova di fronte, come se i vostri studi fossero un escamotage per passar tempo. Quante volte vi sarà capitato, se anche anche voi, come noi, siete studenti o studentesse di moda, che frequentiate un’accademia o un’università. È ora di dire basta a questi vecchi e beceri stereotipi.

Allora quando avrò qualche occasione chiederò a te per gli abbinamenti!, I maschi che studiano moda sono tutti gay!, Quando diventerai una stilista famosa mi regalerai i tuoi abiti, vero?, Nelle vostre classi ci sono solo persone che si credono superiori.

Questi pensieri sono davvero obsoleti, e non ve lo diciamo perché studiamo moda, fidatevi!

Innanzitutto, vorremo dire a chi pensa ancora, alle soglie del 2020, che la moda sia solo l’abito che prendo dall’armadio la mattina e mi infilo addosso, che, lo scorso anno in Italia, l’industria della moda è stato il secondo settore manifatturiero, con circa 500 mila occupati. Solo vestiti e brillantini, quindi? L’Italia ha in questo campo un patrimonio e un potenziale immensi, che vanno protetti e supportati e dovreste ringraziarci per dedicarci ad esso.

Smettiamola di pensare che studiare moda significhi solamente diventare designer. Si tratta di un settore a trecentosessanta gradi e le professioni in questo campo sono infinite: giornalista, modellista, responsabile della comunicazione, archivista e la lista è davvero lunga. Gli studenti di moda hanno realmente un’infinità di strade aperte di fronte a loro.

La nostra storia, di noi uomini e donne che popoliamo questo Pianeta, è sempre andata di pari passo con la storia del costume e della moda. Gli abiti ci parlano, raccontano, ci rappresentano, esprimono sentimenti ed emozioni. Non è un caso che i più importanti sociologi, antropologi e storici si siano occupati di moda.

In ogni caso, ognuno ha diritto di studiare ciò che vuole, perché l’ingrediente fondamentale in tutto ciò che si fa è la passione. Senza di essa non raggiungerai mai alcun risultato. Se ami ciò che fai, i sacrifici e gli sforzi saranno si pur sempre faticosi, ma alla fine avrai raggiunto il tuo obiettivo e sentirsi realizzati è la più grande soddisfazione. Quindi sì, se amate la moda, studiatela e ditelo a testa alta!



Giulia Storani